Stampa

Stefano Colantuono, tecnico della Salernitana, ritrova il sorriso dopo tre sconfitte di fila. “Siamo in un momento di grande emergenza- ha detto- per gli assenti: ogni volta dobbiamo inventarcene una. Non era facile venire qui a fare i punti. Speriamo di recuperare qualcuno per martedì. Anche oggi c’era qualcuno che non stava bene. La squadra comunque non molla mai”.

Salernitana che è rimasta aggrappata alla partita nonostante lo svantaggio: “A volte la squadra gioca impaurita – ha detto – ma ha ritrovato il coraggio dopo aver subito il gol”. La corsa per la salvezza? “I ragazzi stanno facendo il possibile – ha continuato– ora vediamo cosa fanno le altre. Proviamo a giocarci le nostre chance sino alla fine”. Le condizioni di Gondo? “problema muscolare: valuteremo”.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.