Dad in Campania, il preside Turchi boccia Bonavitacola: “Proposta assurda”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
La proposta fatta dal vicepresidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola, che nella giornata di mercoledì aveva chiesto, in sede di Conferenza Stato-Regioni il ritorno alla didattica a distanza a partire dal prossimo 8 dicembre e fino al 10 gennaio, non trova consensi – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” scaricabile online – da parte dei dirigenti scolastici, che bocciano la proposta e sperano che vengano respinta anche dal Governo.
“Ho letto questa proposta di Bonavitacola, che credo sia in realtà partita dal governatore De Luca. Sono assolutamente contrario, perchè questi ragazzi hanno già perso due anni della loro vita. La Dad è micidiale. Le scuole devono rimanere aperte il più possibile. Invece di chiedere la Dad per un mese si dovrebbe chiedere l’obbligo di vaccino per tutti gli studenti”, ha affermato Alessandro Turchi, dirigente scolastico dell’Istituto Agrario di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. PRESIDE SEI RIDICOLO. IL VACCINO E’ SOLO UN PALIATIVO E NON UNA CURA PER CUI COMUNQUE CI SAREBBERO INFETTI. LA DAD SE FATTA COME SI DEVE E INTENDO RAGAZZI AL VIDEO E PROF NON IN GIRO PER LA SCUOLA O A CHIACCHIERARE AL CELLULARE O CON I COLLEGHI ALLORA POTREBBE ESSERE UN SOLUZIONE. IN AMERICA PENDONO LA LAUREA IN DAD E NON MI SEMBRA CHE SIANO PIU’ INDIETRO DI NOI.

  2. Considerato il breve periodo che va a cavallo delle festività Natalizie sarebbe invece una soluzione auspicabile.

  3. Questa è la soluzione al problema pandemia:chiusura!!! Perchè non si obbliga la vaccinazione e si fa pulizia come si deve nelle scuole? Perchè non si disinfestano al capolinea i mezzi pubblici e si aumenta il loro numero? I due neuroni rimasti a De Luca e a Bonavitacola si fanno le boccacce, ormai!!!

  4. I Dirigenti parlano per buttare aria fuori. Non conoscono le leggi e non le sanno neanche leggere. I bambini sono rinchiusi in quelle aule per quasi 6 ore e loro non hanno fatto niente per il ricambio di aria. Si pavoneggiano tra di loro a chi riesce a tenere la propria scuola più aperta….fanno la gara tra di loro invece di tutelare la salute dei bambini. VERGOGNATEVI

  5. Sinceramente credo che sia una proposta intelligente e lungimirante. Se nella sua scuola la dad non ha funzionato è un problema di una mala gestio del suo istituto. Nella mia ha funzionato alla grande. Forse il problema sta anche nella vecchia dirigenza che ha difficoltà a masticare la tecnologia. Largo ai giovani.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.