Stampa
Il 24 novembre scorso veniva pubblicato su Salernonotizie un articolo dal titolo “Salerno, tempo pieno a scuola Vicinanza? Genitori: “Alunni 8 ore sempre in stessa aula”. A tal proposito l’ avv. Emanuela Rossomando, in qualità di difensore della dott.ssa Sabrina Rega, dirigente dell’Istituto comprensivo Vicinanza ha precisato i termini della questione.

Tutte le circostanze, falsamente descritte nell’articolo – si legge nella rettifica – , vengono ufficialmente chiarite con la presente comunicazione affinchè si  ponga termine alla campagna diffamatoria iniziata già con l’articolo del 29 ottobre 2021, nel quale pure si affermava, faziosamente e senza avere prima verificato le circostanze del caso, che alla Vicinanza-Pirro ci sarebbe stata “una fuga degli alunni salernitani”. Segnatamente, si chiarisce che:

1) gli alunni sono inseriti in aule secondo quanto stabilito dalla normativa vigente sul distanziamento sociale, nel rispetto della normativa sulla sicurezza, dando piena attuazione al piano di rientro degli alunni emanato dal Ministero dell’istruzione;

2) la scuola è dotata di laboratori, aule motorie e biblioteca; il cortile interno, grande conquista della scuola, è stato già utilizzato per il progetto del Piano scuola estate, ed è temporaneamente non utilizzato per il rifacimento delle facciate interne. L’utilizzo dei laboratori è scaglionato e deciso dal personale docente sulla base di una programmazione didattica settimanale per classi parallele e secondo le attività disciplinari nell’ambito della libertà di insegnamento e degli obiettivi prefissati dai consigli di interclasse;

3) l’utilizzo di un determinato laboratorio non può essere giornaliero per tutte le classi, anche per permettere ai collaboratori scolastici a disposizione di effettuare l’adeguata sanificazione delle aule prima dell’ingresso di un altro gruppo classe. Questo ha permesso a tutt’oggi di non avere focolai Covid e di continuare a svolgere l’attività didattica in presenza;

4) la presentazione del tempo pieno così come comunicato ai genitori resta l’obiettivo principale dell’offerta formativa dell’istituzione scolastica che, purtroppo, deve rapportarsi con i tempi lunghi della pubblica amministrazione per l’adeguamento degli spazi in base alla normativa anticovid. La scuola è infatti dotata di mense spaziose, ma l’attuale situazione epidemiologica non consente che due classi possano pranzare insieme nello stesso spazio.

5) proprio grazie agli ampi spazi delle aule e dei corridoi, la scuola ha potuto far pranzare gli alunni nelle classi permettendo poi l’adeguata sanificazione ed evitando che gli alunni di classi diverse si mescolassero rischiando, in caso di contagio, una diffusione massiccia del virus. Del resto lo stesso Servizio di ristorazione scolastica ha previsto il pasto in classe inviando “LE LINEE OPERATIVE PER IL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA PER EMERGENZA COVID-19” cui la scuola si è attenuta scrupolosamente.

6) l’esito “0 CONTAGI AVUTI IN CLASSE”, offre piena conferma dell’adeguatezza dell’opera intrapresa dalla scuola, mentre i pochi casi positivi che si sono verificati sono derivati da trasmissione fuori dall’ambiente scolastico;

7) i nuovi spazi dell’ex Tribunale sono stati così adibiti: 7 aule ampie al primo piano per la scuola primaria; 3 aule ampie per la scuola dell’Infanzia con accesso da c.so Garibaldi e accesso indipendente; due nuovi locali mensa e un laboratorio linguistico; sul lato nord, sempre con accesso da c.so Garibaldi, è stata posta l’aula Covid distanziata dalle altre ed è stata attrezzata  l’aula motoria di ampie dimensioni per le attività ginniche di tutte le classi; in  relazione gli spazi utilizzati dai bimbi del tempo pieno, le uniche aule che sono di metratura leggermente inferiore  rispetto ad altre a tempo pieno, ospitano alunni in numero di 13 in una classe e di 15 nell’altra nel più ampio rispetto della normativa sul distanziamento.

8) gli uffici amministrativi sono suddivisi in: Ufficio didattica, personale, contabilità, protocollo, carriera e pensioni, personale docente e ATA, Direttore SGA per un totale di 11 unità assegnate alla scuola e distribuite negli uffici sempre nel rispetto delle misure di prevenzione previste dalla normativa attualmente vigente;

9) tutto quanto esposto è stato ampiamente e sistematicamente comunicato dalla dirigenza in colloqui con i rappresentanti genitori di tutti i consigli di classe, come gli ultimi del 10 novembre u.s.;

10) le delibere vengono pubblicate solo a seguito di approvazione da parte del Consiglio, pertanto non è dato comprendere a quali delibere ed a quale consiglio d’Istituto, considerato l’insediamento recente di un nuovo Presidente, si riferisca la vaga e tendenziosa affermazione contenuta nell’articolo in oggetto.

Lo scrive l’avv. Emanuela Rossomando legale della dirigente della Vicinanza Pirro Sabrina Rega

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.