Stampa
Preoccupa la diffusione della variante Omicron, l’ultimo ceppo di coronavirus sequenziato per la prima volta in Sudafrica. Sempre più casi vengono scoperti tra i Paesi europei, tra cui anche l’Italia, dove la conta dei tamponi sequenziati positivi alla variante è salita a nove

Lo ha reso noto l’Iss (Istituto Superiore di Sanità), in un tweet pubblicato nel pomeriggio di oggi, sabato 4 dicembre

Nella piattaforma ICoGen, il portale dedicato alla sorveglianza dei genomi delle infezioni in Italia, “ci sono al momento 9 sequenze depositate” di variante Omicron, ha fatto sapere l’Iss. Di queste, sette sono legate “al cluster relativo al paziente indice“, una è stata riscontrata in provincia di Bolzano e un’altra in Veneto

Il “cluster relativo al paziente indice” fa riferimento al caso del manager di Caserta dell’Eni, che era stato in Africa per lavoro nel mese di novembre, prima di tornare in Italia e viaggiare tra Roma e Milano

Dopo il manager, sono risultati positivi alla variante Omicron la moglie, i due figli e altri tre familiari 

Gli altri due casi emersi, quello del Veneto e quello dell’Alto Adige, non hanno invece a che fare con il paziente zero

In Alto Adige la persona contagiata è una donna, rientrata a casa dal Sudafrica a fine novembre. Come previsto da prassi, si era sottoposta a tampone molecolare sia prima della partenza, a Città del Capo, che all’arrivo in Europa, all’aeroporto di Monaco, entrambe le volte con risultato negativo

In seguito le autorità competenti hanno informato l’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige di un caso di Covid-19 riscontrato sullo stesso volo della donna. Immediatamente sottoposta a un ulteriore tampone molecolare, l’esito è stato positivo

Sono poi arrivati i risultati del sequenziamento, che hanno confermato la positività alla variante Omicron. La paziente si trova in isolamento e ha riferito di avere sintomi lievi. In quarantena anche il suo unico contatto stretto

Sempre dal Sudafrica è arrivato l’uomo che è risultato positivo al nuovo ceppo in Veneto. Positivi al Covid-19 anche la moglie e uno dei suoi due figli, ma per i loro tamponi è ancora in corso il sequenziamento

Mentre si studia l’esatta efficacia dei vaccini disponibili contro la nuova variante, il quadro in Italia sembra ancora non essere troppo preoccupante per quanto riguarda la diffusione di Omicron

Al di là dei casi di Omicron noti, “il 99,9% delle sequenze” degli ultimi 14 giorni, ha detto il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro, è ricollegabile alla variante Delta, al momento ceppo dominante nel nostro Paese

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.