Stampa
Controlli a campione sui mezzi di trasporto pubblico e sui luoghi in cui si verificano assembramenti, come pubblici esercizi o discoteche. La prefettura di Salerno, attraverso il prefetto Francesco Russo, ha adottato il piano in materia di controlli sul green pass che, dal prossimo 6 dicembre, sarà obbligatorio il Green pass base, ottenuto anche con tampone, per entrare in metropolitana, salire sugli autobus e prendere treni regionali rispetto ai soli viaggi su mezzi di lunga percorrenza (aerei, navi, treni Intercity e Alta Velocità, corriere funivie, cabinovie, impianti sciistici) mentre il super green pass sarà valido per bar e ristoranti al chiuso, impianti sportivi, spettacoli, feste, discoteche e cerimonie pubbliche. Lo scrive Le Cronache consultabile on line

La direttiva del prefetto, emanata a valle del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, per incrementare le attività di controllo sul possesso delle certificazioni verdi, ha disposto che le verifiche saranno effettuate su tutto il territorio di Salerno, attraverso interventi “a campione” in modo continuato.

Da un lato dunque controlli sui mezzi di trasporto pubblico locale che ad oggi ha una capienza massima dell’80% e per i quali sarà necessario il green pass base e dall’altro nei luoghi in cui si verifica maggiore assembramento e socializzazione, con particolare riguardo ai pubblici esercizi e alle discoteche e per i quali è richiesto il green pass rafforzato.

In considerazione dell’approssimarsi del periodo natalizio e dello svolgimento di manifestazioni culturali e turistiche per le quali è previsto la presenza di un notevole numero di persone sono stati programmati, per una maggiore efficacia delle verifiche, interventi mirati delle forze di polizia e polizie municipali.

La “via del Mare” sarà controllata dalla capitaneria di porto e dalla polizia di frontiera marittima ed Aerea che si occuperà dell’attività di verifica dei green pass all’interno dell’aerea portuale, sia per quanto attiene agli utilizzatori di trasporto marittimo sia per i pubblici esercizi presenti nelle aree in questione.

L’obiettivo è creare una sinergia tra i vari attori individuati ed interessati finalizzati ad effettuare, in maniera coerente con le norme, una rete di controlli tesa al contenimento della pandemia.

Dal prossimo 6 dicembre dunque controlli a campione anche a bordo di Busitalia e Sita così come alle fermate degli autobus per verificare l’efficacia delle norme imposte dal governo nazionale per provare a fronteggiare la pandemia.

I controlli inizieranno già la prossima settimana e, come prevedibile, non mancheranno le sanzioni amministrative. Ad oggi, in città, ci sono ancora molte persone che hanno scelto di non vaccinarsi e, di conseguenza, non potranno ottenere il super green pass

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.