Stampa

Chiede un impegno in prima persona del Sindaco di Salerno la Consigliere Comunale Barbara Figliolia per evitare la cancellazione dal campionato di calcio della Salernitana e perché il tanto auspicato passaggio di proprietà avvenga nei termini che il Presidente Gravina ha intimato. In una lettera inviata al primo cittadino Vincenzo Napoli.

“Se questo non dovesse verificarsi entro il mese di Dicembre – scrive Figliolia – la nostra città subirebbe un danno di immagine difficile poi da cancellare. Sarebbe uno sfregio che obiettivamente non merita la storia calcistica della nostra squadra, né lo merita Salerno, che negli anni ha saputo guadagnarsi un’ottima immagine e reputazione anche in campo calcistico”.

La Consigliera poi divulga le motivazioni che l’hanno spinta a chiedere questo interessamento del Sindaco sulla vicenda: “Nella mia qualità di Consigliera Comunale, ma soprattutto come cittadina di Salerno sono legata da uno sviscerato amore per la squadra della nostra città. Ogni giorno cittadini comuni, i miei studenti, e tantissimi tifosi mi invitano a sollecitare il tuo fattivo e concreto intervento sul quale fanno grande affidamento.”

“Sono gli stessi – continua – che in tutti gli stadi d’Italia stanno dimostrando il proprio incondizionato attaccamento alla loro squadra di calcio, gli stessi che civilmente e con onore si stanno facendo ammirare per il loro tifo caloroso e l’incessante incitamento, nonostante i risultati molto deludenti”.

“Sono certa che tu ti impegnerai e che il tuo autorevole intervento servirà anche a far conoscere a tutti, tifosi e cittadini, cosa effettivamente sta accadendo e i motivi per cui si siano verificati i ritardi nella cessione della Società, ritardi che si ripercuotono pesantemente anche sui risultati. Aiuta, caro Sindaco, tutti noi, la nostra città, a non cancellare un sogno!”

 

20 COMMENTI

  1. chiede aiuto al sindaco di SALERNO?Forse c’è stato un errore,anzi di sicuro c’è stato,voleva dire al presidente,anche perchè il sindaco se non erro ha già problemi suoi,e poi soprattutto che potrebbe fare o se poteva fare qualcosa credo che già l’avrebbe fatta visto che risiede a SALERNO oltre ad essere il sindaco

  2. Benissimo, mi domando quando è arrivato a Salerno, il tanto amato presidente e coproprietario, dove stavano i nostri amministratori e onorevoli, ormai Salerno lo sanno tutti e terra di affari come dire mordi e fuggi, ma questo in tutti i settori commerciali dove stanno i guadagni…. Etc etc etc.. il Sindaco ha i soldi per avere una squadra di calcio!!!!! allora sono chiacchiere inutile…….buon natale e gustatevi le Luci di Artista….

  3. Da dove esce quest’altra? E a chi chiede aiuto? Ha ben altre rogne da pensare, come il pigiama da portare a Fuorni

  4. Per fortuna che lo ha chiesto, perché nessuno si noi se ne era accorta. E poi lo ha chiesto proprio alla persona che ha pieni poteri per scongiurare la cancellazione. Ma poi, essendo consigliera comunale nello stesso schieramento del primo cittadino e incontrandolo almeno una volta a settimana, non sarebbe stato meglio dirglielo di persona invece che utilizzare una lettera scritta che altruisticamente ha anche diffuso “urbi et orbi” ?

  5. Ahahah e questa è la gente che ci rappresenta? Ma mi faccia il piacere, il Sindaco ha ben altre rogne e questa se ne esce con una richiesta tanto stupida e senza senso.

  6. ….un comune morto su tutti i fronti per colpa di questi ai quali si chiede aiuto ma, l’assessore fighettino che stava a spasso con Mezzaroma e Lotito nei 5 anni passati cosa ha fatto???????

  7. Lettera esilarante…..
    Come per dire: hanno parlato in tanti voglio parlare anch’io……
    Vuoi vedere che se si risolve il problema dobbiamo ringraziare la Consigliera ed il Fantoccio?
    Senza vergogna e dignità….

  8. La lettera aperta avrebbe dovuta farla non oggi, ma sei mesi fa al Presidente della FIGC GRAVINA domandandogli del perché, la FIGC e la LEGA SERIE A hanno dato un ultimatum di vendita alla proprietà sia della SSC LAZIO che della US SALERNIATANA CALCIO 1919 che, però, alla fine ha penalizzato solo ed esclusivamente la US SALERNITANA CALCIO 1919.
    Avrebbero dovuto chiedere perché si è parlato di estromissione di una sola squadra quando la proprietà e riconducibile sia alla SALERNITANA che alla LAZIO…
    Se GRAVINA avesse imposto che nessuna delle sue società fossero state ammesse al Campionato di serie A se una delle due non fosse stata venduta entro l’inizio del campionato o, meglio, prima della pubblicazione dei calendari, allora la Salernitana avrebbe avuto una nuova società, un allenatore di categoria e avrebbe fatto un mercato acquistando giocatori di livello…
    E’ chiaro che LOTITO, di fronte alla cessione della SALERNITANA, senza che venga toccato il suo “gioiello” LAZIO, non se ne importa un fico secco..la sua intenzione è ed é sempre stata, e lo sarà fino all’ultimo istante, quella di guadagnare quanto più possibile dalla figlia minore Salernitana, senza che venga minimamente intaccata la “sua” LAZIO…
    Questo ancora nessuno ha avuto modo di spiegarlo…

  9. Questi signori amici suoi di Salerno e della Salernitana se ne fottono, per loro basta il cemento semplice o armato cemento cemento, Salernitani tenetevi e accontentatevi delle luci il resto è nulla, adesso c’è un nuovo quartiere piazze fontani e babà appartamenti x tutti a 5000 o 6000 euro a mq, questa è la Salerno del futuro solo cemento, fortuna x pochi, vota e fai votare la trippa…… E VAI…. La consigliera viene da Marte non conosce casa sua….

  10. Rivolgersi al presidente mi riferivo a quello della repubblica ITALIANA.ho dimenticato di precisare.

  11. Non deleghi altri, perché uno non parla se non è autorizzato e l’altro oramai è prossimo a partecipare all’isola dei fumosi o quale cabarettista del Bagaglino; pertanto vada Leial di persona da Gravina,sicuramente le fisserà un incontro e la riceverà, una donna con il suo fascino riuscirà certamente ad aprire tutte le porte a mediare e trovare opportune soluzioni.

  12. Kaspita?!? Questa nuova classe amministrativa locale…così incisiva, attenta, particolarmente preparata poi, nel sapere chi “romanticamente” interpellare.
    Peccato, un valido dirigente scolastico che lascia una cattedra per occupare uno scranno, ma che, anche con la sua presenza, rimane miseramente “vuoto”.

  13. Ecco un’ altra che per giustificare la sua esistenza ed elezione fa il compitino scritto a casa …..un comune che non esiste in una città colonizzata ormai…Lotito…la dinastia De Luca….tutti affaristi sulla pelle e dignità dei Salernitani per bene…gli altri i fantocci in vendita a buon mercato per un posto a Salerno mobilitá o in una cooperativa qualunque devono tacere..andare allo stadio e fare quello che hanno sempre fatto, il tifo per una squadra squallida di una cittá squallida con una amministrazione squallida con squallide luci “d”artista” e soprattutto squallide prospettive!!!!!!

  14. Tutti criticoni qui. Addirittura molti si celano dietro l’anonimato. E cosa fanno questi signori per la Salernitana oltre a criticare chi ci ha messo la faccia?

  15. È il “karma” che vi tende la pariglia. Io tifoso della VIOLA vi auguro di NON poter più mettere piede in un qualsiasi campo di calcio (anche quegli degli oratori che sono di cemento), ricofatevi i fatti del ’98/’99 con l’eliminazione s tavolino della Fiorentina che fra l’altro si era impegnata a devolvere l’intero incasso per le popolazioni di Sarno.
    Società da radiare definitivamente.

  16. È il “karma” che vi tende la pariglia. Io tifoso della VIOLA vi auguro di NON poter più mettere piede in un qualsiasi campo di calcio (anche quegli degli oratori che sono di cemento), ricofatevi i fatti del ’98/’99 con l’eliminazione s tavolino della Fiorentina che fra l’altro si era impegnata a devolvere l’intero incasso per le popolazioni di Sarno.
    Società da radiare definitivamente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.