Stampa
La pillola ancora sperimentale della Pfizer contro il covid – Paxlovid – dovrebbe essere disponibile in pochi mesi per il pubblico e gli ultimi dati ne evidenziano una importante efficacia.

La terapia – secondo il trial Usa appena terminato – ha mostrato di ridurre i rischi di malattia grave causata dal Sars-Cov2, ossia di ricoveri o di morte addirittura dell’89%.

Secondo quanto spiegato dalla Pfizer, la pillola ha dato questi risultati positivi se presa entro i primi 3-5 giorni dall’apparire de sintomi dell’infezione. Il trial è stato condotto su 3.000 pazienti contagiati e ad alto rischio di complicazioni, ma in condizioni discrete per cui non erano stati ospedalizzati.

La Food and drug administration potrebbe decidere a breve l’approvazione del trattamento della Pfizer. Secondo l’azienda ci sono infatti buone probabilità che Paxlovid funzioni anche contro Omicron.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.