Stampa

I sacrifici ripagano. E questo si sa. Ma è ancora più bello quando a ricordarcelo è una sedicenne che conquista il suo primo podio in una competizione sportiva internazionale. Si tratta di Alessandra Calvanese, spadista del Club Scherma Nedo Nadi, che ha vestito i colori della Nazionale nell’appuntamento a Copenaghen del 4 e 5 dicembre per il Circuito Europeo U17.

La scorsa domenica, la Calvanese scende in pedana insieme alle coetanee Elisa Treglia (CS Formia) e Benedetta Madrignani (CS La Spezia), formando la squadra principale della rappresentanza italiana. Nel primo assalto le azzurre si impongono per 45-28 contro la squadra danese, guadagnando l’accesso alle otto finaliste. In seguito incontrano la prima squadra della Lituania, e staccano il biglietto per la semifinale con un netto vantaggio di 45-34.

Molto combattuto è il match contro la Turchia, che avrebbe garantito alle atlete un posto in finale, perso di misura con un punteggio di 45-39. Per guadagnarsi la medaglia di bronzo, bisogna ora confrontarsi con la seconda rappresentanza italiana, arresasi in semifinale contro l’Estonia. L’assalto è dominato dalla squadra di Alessandra: la salernitana si aggiudica la prima medaglia in una competizione internazionale.

L’atleta della Nedo Nadi, accompagnata dal M° Carlo Gallo, aveva partecipato anche alla competizione individuale. Nella fase a gironi si classificava 28 nella classifica provvisoria, dopo una difficile fase a gironi conclusasi con 4 vittorie su 6 assalti disputati. Nelle eliminazioni dirette, accede al tabellone dei 32 dopo un assalto impegnativo, vinto 15-13 contro l’estone Kikerpill. La gara individuale della Calvanese però termina prematuramente nell’assalto successivo, in cui incontra Anis, estone futura medaglia d’argento della competizione.

Un raccolto di tutto rispetto per l’atleta di Piazza Casalbore, che comincia a vedere i frutti di un duro e costante lavoro, che le ha garantito anche il podio della Seconda prova nazionale Cadetti tenutosi il mese scorso a Terni. A lei e a tutto lo staff del Club Scherma Nedo Nadi Salerno vanno i complimenti del Maestro Carlo Gallo, che ribadisce l’importanza dell’impegno svolto in sala da Alessandra e da tutti gli atleti e professionisti che rendono la palestra salernitana un centro sportivo che ha tutte le carte in regola per competere ad alti livelli.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.