Stampa
Stamattina, sul quotidiano “Le Cronache” che si può scaricare online, il direttore Tommaso D’Angelo ha pubblicato un suo editoriale sulla vicenda Salernitana. Ecco il testo integrale: “Tifosi granata allarmati perchè entro il 5 dicembre non è successo niente. Ma niente doveva o poteva succedere. I trustee lo avevano scritto nell’ultimo comunicato. Entro il 5 dicembre scadevano i termini per la presentazione delle offerte, entro il 15 sarebbero state valutate quelle due offerte precedentemente presentate ma che mancavano di qualche documento. Il nodo da sciogliere riguarda la mancanza di rapporti tra Lotito e una nuova proprietà. Una scelta che ha incartato gli stessi trustee che l’hanno voluta ma che non è prevista dalle Noif, che parlano solo di parentela. Non a caso la Salernitana sarà assegnata non all’offerta economica più alta ma a quella ritenuta vantaggiosa.

I problemi verranno dopo perchè il 31 dicembre scade il mandato dei trustee ma il contratto di cessione potrà essere ratificato entro 40 giorni, a metà febbraio. Quindi tecnicamente dal primo gennaio le quote societarie torneranno in possesso della vecchia proprietà che dovrà gestire il passaggio di consegne. Salvo che agli stessi trustee non venga allungato il mandato. Significa che la campagna di gennaio sarà gestita dall’attuale dirigenza granata. La paura dei tifosi è che il 31 dicembre la squadra venga cancellata dal campionato. E’ solo Gravina, autore di questo pasticcio, che vuole mostrare i muscoli. Perchè, in questo caso, dovrebbe retrocedere anche la Lazio. Basta rileggere le collezioni dei giornali per rinfrescarsi la memoria.

Quindi la soluzione ci sarà e non si andrà tanto per il sottile: i 25 milioni di euro che vanno a Lotito sono ben pagati e vedremo se la cordata romana prenderà la Salernitana. Una proroga alla trattativa, senza un contratto preliminare non ci sarà. Il Presidente Vigorito ha già dato man- dato agli avvocati di chiedere un maxi risarcimento danni per l’iscrizione di una società che all’epoca non aveva i requisiti. Quindi a Gravina conviene scrivere la parola fine.

5 COMMENTI

  1. I timori dei tifosi sono 2:

    1) Che continui ad esserci un legame con Lotito & Co. tramite prestanome (guarda caso l’articolo parla proprio di incertezze sulle Noif come unico punto bloccante)
    2) Che la campagna acquisti di gennaio possa essere condotta da un pluri-incompetente quale Fabiani

    Noi il campionato vogliamo giocarlo con onestà (inficiata dal punto 1) e armi dignitose (inficiata dal punto 2).

  2. Vigorito fa bene, altro che pezzo di m…. questi pagliacci la devono finire. Devono vendere la società e sparire da Salerno.

  3. Parli per lei.
    Per me i timori sono 2
    1) che la Salernitana termini il campionato il 31 dicembre
    2) che al mercato di gennaio, non si possa fare qualcosa per cercare di salvare il campionato.

    Poi che ci sia un legame della nuova società con Lotito e/o che il mercato lo faccia Fabiani(che bene inteso , é opportuno cambi aria) interessa prevalentemente a chi vuole fare ammuina.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.