Stampa
Il sindaco di Eboli Mario Conte chiede, ancora una volta, ma con toni pressanti e di urgenza, l’intervento della prefettura per la zona litoranea. A scatenare l’ira del primo cittadino – come riporta “Il Quotidiano del Sud” oggi in edicola – l’ennesimo episodio che denota come i controlli finora messi in atto dalle forze dell’ordine siano an-cora insufficienti.
Il caso è nato dal momento in cui il primo cittadino è venuto a conoscenza dell’aggressione subita da un imprenditore, il 3 dicembre scorso. Rispetto a ciò Mario Conte ha chiesto una dettagliata informativa preliminare al comando di Polizia Municipale.
L’imprenditore ebolitano, infatti, era stato aggredito da alcuni extracomunitari armati di bastoni che volevano impedirgli la riparazione dell’impianto di illuminazione posto sulla fascia costiera.
«Sto preparando l’informativa per trasmetterla al prefetto – ha dichiarato il sindaco Conte – Non solo ritengo che sia urgente riprendere il tavolo tecnico che doveva occuparsi del ripristino della legalità nella zona litoranea, ma chiederò al Signor Prefetto in mancanza di altre soluzioni, di inviare l’esercito a presidiare la zona. Non possiamo permettere che sia completamente fuori controllo”.

12 COMMENTI

  1. E CERTO…SE ILLUMINATE LA ZONA OME SI DEVE,POI NON POSSONO SPACCIARE….
    L ESERCITO BENE,MA I DEVONO BUTTARE A MARE UNO AD UNO.LA LITORANEA E UN INFERNO DI DROGA E PROSTITUZIONE H24

  2. SONO D’ACCORDO CON IL SINDACO DI EBOLI. INIZIAMO A MANDARE VIA DAL NOSTRO TERRITORIO LADRI E PROSTITUTE. ORAMAI LA LITOREA E’ DIVENTATA PEGGIO DELL’ENTROTERRA DI CASERTA

  3. Purtroppo la litoranea è preda di stranieri senza permesso di soggiorno e prostitute, che fanno quello che vogliono perché sia i Sindaci e sia le Istituzioni basta che tengono il loro culo protetto dalla tranquillità e vivere senza timori e il fregarsene dei cittadini che abitano lì, sono assenti da anni quindi questi parassiti e delinquenti hanno istituito un Bronx tutto loro e gli abitanti e quelli di passaggio sono lasciati a questo Squallore! Purtroppo a nessuno importa questo degrado, l’importante è gonfiarsi le proprie tasche e fare promesse solo x essere eletti! Che Schifo che Squallore che Zuzzimma ca sit!!!

  4. E come fanno? Troppo impegnati a controllare mascherine e green pass…oltre che a guardare le donne e ragazze in minigonna….Si potrebbe in alternativa usare il napalm

  5. Eh si perché a comprare la droga ed ad andare con le prostitute chi sono? Ma forse proprio gli italioti, ipocriti

  6. Eh si perché a comprare la droga ed ad andare con le prostitute chi sono? Ma forse proprio gli italioti, brava gente.

  7. E pensare che ci sarebbe il potenziale per creare strutture e lavoro che finanche in riviera romagnola si sognerebbero! Ma è meglio lasciare di degrado… C’è addirittura il Campolongo Hospital in litoranea ma è abbandonata anche quella zona lì… Che vergogna tutta sud-italica!

  8. Sono un ciclista e pratico la zonaquadi ogni giorno perché col freddo meglio allenarsi in pianura …detto ciò il tratto che va dal cartellone Marina di Eboli fino alla rotonda di campolongo lo faccio con il pepe al culo per paura di fermarmi ed incappare in uno di quei stranieri pazzi che bazzicano di li specialmente dove è quella macelleria prego dio di nn bucare mai e dovermi fermare !!! Non oso immaginare se una donna dovesse bucare che potrebbe succedere !!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.