Stampa
Quello delle persone “scomparse” continua a rappresentare un fenomeno allarmante, che non ha registrato significative diminuzioni neanche durante il periodo di pandemia da covid-19.

Secondo i dati nazionali forniti dal Commissario Straordinario del Governo per le Persone Scomparse, viene confermato il trend in crescita dei casi di persone scomparse, il cui andamento trova sostanziale e proporzionale riscontro con quello registrato nel territorio di questa provincia.

Peraltro, per quanto concerne il territorio della Regione Campania, la provincia di Salerno si attesta al secondo posto – dopo il capoluogo di Regione – per denunce di scomparsa presentate, con particolare incremento di quelle riferite a minori.

Come è noto, nell’ambito territoriale provinciale, la gestione del fenomeno, nel rispetto della Legge 14 novembre 2012 n. 203, è demandata al “Piano provinciale per la ricerca delle persone scomparse” ove sono disciplinate le varie fasi nelle quali si articola l’iter procedimentale volto all’attivazione delle attività di ricerca, individuando altresì gli scenari di riferimento e le componenti operative, con il coordinamento diretto del Prefetto.

Nell’applicazione del “Piano” particolare importanza assumono le fasi iniziali – segnalazione di persona scomparsa/allarme delle componenti operative, fase informativa e attivazione del piano di ricerca – che rappresentano il momento più delicato nella gestione dell’evento ai fini della tempestività e del successo degli interventi, nonché per i profili attinenti alla eventuale commissione di reati.

In tale contesto, nel quadro delle iniziative intraprese dal Commissario Straordinario per le Persone Scomparse, la Prefettura di Salerno ripropone la campagna di sensibilizzazione “quando qualcuno scompare” con l’apposita brochure che riassume in modo schematico le procedure e le buone pratiche da attivare nell’immediatezza dell’evento, al fine di ottenere i migliori risultati possibili in termini di efficienza e tempestività nelle ricerche.

Pertanto, in occasione della “giornata del 12 dicembre dedicata agli Scomparsi  la brochure è pubblicata sul sito web della Prefettura, nell’apposita sezione presente sulla home-page, quale utile contributo all’accrescimento del livello di sensibilità e di attenzione nei riguardi del fenomeno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.