Stampa
Ancora 24 ore. Le ultime dell’ennesima proroga di questa estenuante, logorante vicenda societaria. I trsutee, che si occupano della cessione della Salernitana, si riserveranno anche quest’ultima giornata per cercare di presentare poi domani in Figc, pare anche alla presenza del presidente Gravina, qualcosa di concreto per evitare che la società granata finisca per essere cancellata dal campionato di serie A. Ma la situazione a poche ore dal gong resta piuttosto ingarbugliata. Sembrerebbe che le proposte arrivate, anche quella ritenuta la più vantaggiosa, ancora non soddisfino i requisiti minimi richiesti, soprattutto sul fronte delle garanzie economiche, che fondamentalmente si sostanziano nel versamento della caparra del 5% e nell’impegno a garantire la copertura dell’intera somma offerta per l’acquisto a breve giro di posta. Nell’ambiente granata continua a serpeggiare preoccupazione: i tifosi si sentono sui carboni ardenti, anche perché nessuno si prende la briga di fornire notizie ufficiale e le poche indiscrezioni che circolano non lasciano dormire sonni tranquilli.

5 COMMENTI

  1. Lo sapevano tutti, tranne i salernitani, che quelli che si sono fatti avanti, è gente con le pezze al culo, teste di legno di lotito

  2. BISOGNA ATTUARE UNA CLASS ACTION VERSO GLI ORGANI FEDERALI CHE HANNO PERMESSO LE MULTIPROPRIETA’ I TIFOSI LA CITTA’ DI SALERNO E LA PROVINCIA SONO PARTE LESA IN TUTTA QUESTA STORIA VOLUTA DA CHI è AL COMANDO DEL CALCIO ITALIANO.
    “Mediante la class action, ciascun componente di una classe di consumatori, rappresentata anche da associazioni o comitati, può agire per far valere il diritto individuale omogeneo e l’interessi collettivo ad accertare le responsabilità e ottenere il risarcimento del danno o la restituzione da parte di un soggetto privato o pubblico.”

  3. E adesso gli stronzi gufaioli che hanno rotto i zibidei per mesi dicendo che la multiproprietà era un falso problema, accusavano i veri tifosi di lesa maestà, dove stanno? Andate a seguire la Lazio e a prostrarvi a Lotito imbecilli. Se non accade un “miracolo” ritorniAmo nei dilettAnti. Contenti di questi dieci anni di umiliazioni e offese, mentre i romani si sono ingrassati, vergognatevi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.