Stampa
Dopo la riunione della mattinata il Presidente della FIGC Gabriele Gravine ha tenuto una conferenza stampa per snocciolare le decisioni assunte durante il Consiglio Federale. “Non abbiamo assunto alcuna delibera, non ce n’era bisogno. Mi sono limitato a leggere l’atto notarile che dispone l’esclusione dal campionato in caso di mancata vendita entro il 31 dicembre. 

“Uno dei disponenti ha richiesto ieri – ha spiegato il presidente federale Gabriele Gravina in conferenza stampa – una proroga che però non è prevista nell’atto notarile. Auguriamo alla Salernitana di trovare un acquirente nei prossimi dieci giorni altrimenti c’è l’atto notarile che parla chiaro”.

Non dobbiamo deliberare, è tuto già scritto nel trust. Le squadre di A hanno manifestato la loro volontà, ma oggi non ci sono state votazioni se non la presa d’atto del verbale della Lega di A”.

Gabriele Gravina ha parlato diffusamente del caso Salernitana: “Ho sentito determinate cifre, dico che è chiaro che se una società sana ha zero offerte c’è qualche problema. I trustee sono autonomi: gli arrivavano delle offerte e loro ce lo comunicavano. Le hanno ritenute non congrue e ne abbiamo preso atto: non potevamo dire e fare altro”.

E la posizione della Lega di A che vuole scongiurare il campionato a 19 squadre?

“La posizione della Lega è stata quella che avete appreso. Non c’è stato alcun voto. Io comunque sono convinto che in questi dieci giorni la Salernitana si salverà”.

RIPARTENZA DALLA C

Gravina chiarisce comunque che non si può andare oltre perché “non posso mandare la Federazione al massacro”. Il presidente federale è consapevole dei problemi che porrebbe il campionato con 19 squadre. “Ma la norma è chiara, due società in serie A non si possono avere”. In ogni caso si sta lavorando sulla possibilità che il club escluso possa ripartire da “una società professionistica di base”, cioè dalla serie C. Ma si può escludere una rivalutazione politica della situazione è quindi la Salernitana? “O entro il 31 arriva la comunicazione ufficiale della cessione del club oppure la Salernitana è fuori”. A quel punto, saranno cancellati tutti i risultati del club campano.

18 COMMENTI

  1. Meglio cosi’….finisce la storia…e arrivederci a tutti….mo basta….questa e’ uno sfregio fatto alla passione dei cittadini Salernitani e Salerno tutta ….cancellateci…..e che i derivati economici servano x andare ….agli incurabili….

  2. Se ci escludono da che categoria si riparte? E soprattutto la salernitana visto che viene esclusa ma non fallisce come società, rimane sempre al porco romano?

  3. meglio la si finisce questa agonia. poi almeno quel por…o romano ……. ce lo togliamo dalle p…..

  4. di certo ci sono tante cose che non funzionano e che non hanno funzionato sin dal principio, però la FIGC deve spiegare a tutti come mai vi è un limite massimo per la vendita di un bene privato. la cosa assurda ed incredibile è che non vi sia la possibilità di investire nel mondo del calcio (già povero di suo dal momento che tutte le grandi squadre sono piene di debiti) ad un parente affine sino al quarto grado… perchè mezzaroma non poteva continuare da solo? parentela acquisita… incredibile! sconfitta totale per il calcio italiano… che facessero fallire la Salernitana, ma non solamente lei mi auguro… che facessero fuori anche tutte le altre non in regola per tutti i motivi che ben sappiamo!

  5. Lotito ha perseguito il suo scopo…portare la salernitana in D.
    La lega fa eccezioni solo con le grandi….a noi ci tengono sul cazzo

  6. Secondo me, GRAVINA, ha tutto chiaro…
    Se dice che la Salernitana sarà venduta entro il 31 dicembre, vuol dire che ha in mano elementi certi che gli confermano ciò…
    LOTITO ieri ha chiesto una nuova proroga… secondo voi perchè? Perchè vuole arrivare a maggio con ulteriori proroghe e incassi che, a fine campionato, con diritti TV, sponsor, incassi ai botteghini e paracadute, gli porterebbero comunque diversi milioni – a costo zero – nelle sue tasche o nelle casse della LAZIO..
    GIUSTO non dare altre proroghe.
    31 dicembre 2021 GAME OVER….
    Ma sono sicuro che, alle 23.59 del 31 dicembre, ci saranno almeno 2 o offerte (di poche decine di milioni e non i 40 o i 50 o i 60 o più che vuole LOTITO) da parte di qualche imprenditore “scaltro” che sicuramente saranno ritenute congrue. con la conseguenza che poi, dopo averle ratificate alla FIGC, si dovrà procedere con l’atto notarile del passaggio delle quote societarie… allora sì che GRAVINA e la FIGC accetteranno la proroga di soli 45 giorni per la formalizzazione dell’atto,…
    Secondo voi non esiste un imprenditore italiano o straniero facoltoso “di media grandezza” che in pochi giorni non possa produrre una fidejussione bancaria di un istituto riconosciuto che possa offrire le garanzie richieste dai trustee? Oppure che con una semplice autocertificazione, dichiarare la propria estraneità di rapporti con LOTITO?… e, soprattutto, che non sia attratto da un investimento come quello di rilevare una squadra di serie A con bilanci sani e, soprattutto, con previsioni di introiti a dir poco di 20 – 30 milioni, fino a fine campionato (incassi ai botteghini, merchandising, diritti TV, sponsor, ecc.?
    Per produrre una fidejussione in banca ci vogliono da 30 minuti ad un’ora al massimo…
    Per produrre una certificazione, 5 minuti (al massimo)
    Aspettiamo e vediamo…
    Tanto il 31 dicembre è fra 10 giorni…

  7. Pippo concordo pienamente, lotito si voleva giocare la carta della proroga fino a fine campionato, per spillare fino all’ultimo euro e vederci soffrire in una lenta agonia. Adeso è messo alle strette, o vende o perde tutto. Sicuramente venderà per come è spilorcio.

  8. Nessuno compra una societa’ gia’ in serie B, quando poi con l’esclusione la prende in serie C al 10%….!!

  9. C’è del giusto in quello che dici, però io non ho ancora capito 2 cose: A) perchè noi e non la Lazio, oppure entrambe! – B) Anche se accade quello che scrivi e che molti di noi credono (o meglio, sperano!) ci saranno comunque almeno 3 cause milionarie e 2 class action contro la FGCI, e allora davvero inizia il massacro della federazione. E devo essere sincero mi auguro che questo accada, perchè Lotito sarà pure persona ‘complessa’ , ma Gravina e la fgci non sono migliori di Lotito; anzi! ne hanno di scheletri nell’armadio! A partire dall’ultimo aumento di stipendio a 400.000 euro che si è aumentato qualche mese fa, nel silenzio di tutti i giornalini. Mò lecca il culo a don Vincenzo per pararsi con la folla? La folla è imprevedibile, sempre. E in mezzo alla folla uno più imprevedibile degli altri può saltare sempre fuori. E’ bene che qualcuno dei manovratori se lo metta scritto in testa. La storia d’Italia è pieni di ‘fenomeni’ che hanno fatto la fine che meritavano…Comunque vada , questo è solo il Vostro calcio, Stupidi!

  10. Non ha mai detto che sarà venduta il 31. Ha detto che DEVE essere venduta entro il 31 dicembre. Questo non oggi ma lo disse già a giugno. Non lo so perchè le offerte non sono state accettate fino ad adesso, ma secondo me è meglio che fallisca che assistere a queste buffonate. Mi auguro da tifoso che la prenda una persona che sappia gestire una società calcistica; Chi tifa la segue in qualunque categoria.
    Le offerte che menzioni ci sono già state ma non sono state accettate dai trastee. Ora se le accettano e bene altrimenti la squadra viene squalificata.

  11. Questi giocano, scommettono…..ma lo fanno sulla pelle dei tifosi, su una passione unica. Gravina e Lotito devono PAGARE per quanto stanno facendo a una città come Salerno, per le umiliazioni a cui hanno sottoposto un’intera tifoseria, e continuano imperterriti a farlo. Propongo la costituzione di un comitato popolare e portare in tribunale questi mascalzoni

  12. Al sig. Gravina sembrava una “cattiveria eccessiva” escludere a giugno la salernitana. Al 31 dicembre che grado di cattiveria si raggiunge?

  13. C’è una differenza sostanziale dal fallire ed essere esclusa, o sbaglio? Se sarà esclusa e ripartirebbe dalla C questa società potrebbe continuare a fare quello che sta facendo, quindi il laziale continuerà i suoi sporchi giochi, o sbaglio?
    La FIGC non può far fallire una società sana, può escluderla dal campionato sicuramente, ovviamente ci saranno degli strascichi in entrambi i casi e sicuramente i “disponenti” non staranno fermi a guardare. Chi vivrà vedrà, Forza Salernitana sempre, per quanto mi riguarda la cosa importante è liberarsi dei laziali.

  14. I sogni sono belli! E tu non hai capito un’acca dell’intervista a Gravina. RIleggi questo punto: “se una società sana non riceve offerte qualche problema c’è”. Secondo te cosa vuol dire? Che nessuno scemo verrebbe ad investire a Salerno consapevole dei problemi con l’amministrazione comunale, regionale ed anche di una fronda dei tifosi che PRETENDONO che si faccia questo o quello, grazie a questi ultimi che hanno leccato il **** di Lotito per anni ci ritroviamo di nuovo in serie D. Tra l’altro quei pochi giocatori decenti hanno capito l’antifona e già avranno dato mandato di farsi trasferire, chi se la prende una squadra già retrocessa e con 11 babbei da schierare in campo? Dovrebbero pure metter mano pesantemente al portafogli!! Chi vuole davvero investire nella squadra lo farà il 1 Gennaio, per quattro spicci e ripartendo dalle fondamenta

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.