Stampa
Francesco Agnello, 57 anni, originario di Torre Annunziata, a capo di una holding con interessi imprenditoriali nel settore delle acque minerali è del food – non ha nascosto in un’intervista rilasciata al giornalista Eugenio Marotta e pubblicata, nelle pagine sportive, dal quotidiano “Il Mattino” oggi in edicola – il suo interessamento a rilevare la Salernitana. Il suo nome figura come fulcro della cordata di imprenditori «sensibilizzati» dal cilentano Domenico Cerruti per accorrere al capezzale della Salernitana.

«Sono lusingato e onorato che qualcuno abbia pensato a me per un club come la Salernitana in una piazza straordinaria come Salerno». So che Domenico (Cerruti) ha preso a cuore la vicenda, si sta attivando moltissimo e sta facendo il possibile per trovare una soluzione all’impasse. È una persona seria e in gamba».

Smentisce un suo coinvolgimento?

«Non smentisco, ma sono soltanto sorpreso di questa chiamata».

Quindi?

«Quindi dico che sono onorato e sarei pronto a scendere in campo nel momento in cui venissi coinvolto. E dico di più: sono certo che la Salernitana si salva».

Nel senso che non verrà estromessa dalla A?

«Non solo. Sono fiducioso che possa anche salvarsi in massima serie. Ma questo sarà oggetto di valutazione e dipenderà molto anche dagli imprenditori che parteciperanno alla cordata. Mi risulta che Cerruti sta radunando il meglio per Salerno».

E se invece fosse solo lei?

«Sarei pronto comunque».

Ma sa che i granata sono ultimi e ci vorrebbero forti investimenti sul mercato per sperare nella salvezza?

«Non mi spavento. E non mi spaventa neppure il mercato di riparazione. Nel momento in cui partecipo ad una cosa impiego tutto me stesso e lo faccio a 360 gradi. Se si deve salvare la Salernitana farei-faremo di tutto per riuscirci. Salerno è una piazza che merita e mi dispiace che stia vivendo questa situazione».

18 COMMENTI

  1. Questa intervista sembra presa da un copia incolla !!!
    Quando sarebbe stato intervistato nella notte ???

  2. Chiacchiere, chi fosse seriamente interessato non rilascerebbe interviste ma opererebbe in silenzio, pubblicità e sciacallaggio nei confronti della nostra passione già maltrattata dai romani senza alcun rispetto.

  3. IL fatto che sia convinto che la Salernitana si salvi è già indicativo della sua competenza di calcio

  4. Ma come ha fatto il Mattino a cadere così in basso, come l’ultimo dei giornali da pescheria, tanto da dare così ampio spazio e illogico credito a un personaggio che nel corso di svariati anni ha tentato di comprare Trapani, Sambenedettese, Perugia e Casertana (cioè siamo a livello molto basso) e anche la Sangemini senza aver concluso niente?

  5. un altro avventuriero al capezzale della Salernitana….mentre tanti medici studiano la malata muore!

  6. Chissa’perche’ ora che e’ stata scongiurata la proroga, escono fuori tanti interessati a rilevare la Salernitana, chissa’….. secondo me un magistrato dovrebbe indagare sul comportamento dei due irreprensibili trustee, davvero super partes e non influenzabili??

  7. Agnello, ha mostrato, piu’ rispetto per Salerno e i suoi tifosi in questa intervista, che non in dieci anni il buffone presuntuoso, arrogante e in malafede… Finalmente una persona educata. Grazie

  8. Magari…
    Un imprenditore che si dice onorato di poter far parte di una cordata o anche da solo di rilevare il 100% della proprietà della Salernitana è un segnale che si va verso la buona riuscita dell’operazione di vendita…
    Essendo anche originario della Campania, farà di tutto per mantenere la seconda squadra della regione in massima serie.
    Poi se anche il BENEVENTO dovesse riuscire nell’impresa di vincere il campionato, sarebbe ancora più bello… con 3 squadre campane a lottare in serie A…
    Dobbiamo avere fiducia e sperare che il tutto si chiuda entro la settimana prossima in modo da poter avviare le operazioni di rafforzamento della squadra da subito

  9. Uhmmm….dalle parole sembra determinatissimo e sicuro di se…..pero’ poi ci sono i fatti e questi si vedranno col tempo. Ormai la tifoseria salernitana e’ rimasta troppe volte scottata dai proclami sbandierati ai 4 venti per poi finire tutto in una bolla di sapone e rischiare oltre il consentito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.