Stampa
Impatto mortale nel Vallo di Diano, l’amica – come titola, in prima pagina, il quotidiano “La Città” oggi in edicola – si difende: “Non guidavo io”. Il legale della 30enne di Sala Consilina, arrestata con l’accusa di omicidio stradale, a seguito del tragico incidente nel Vallo di Diano che è costato la vita a una turista svizzera 33enne, sta cercando, con una serie di accertamenti, di dimostrare che la sua cliente non fosse alla guida. La ragazza è stata fermata poche ore dopo il sinistro perchè, considerata presunta conducente, è risultata positiva all’alcol, circa 5 volte superiore al limite consentito dalla legge e all’uso di cannabinoidi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.