Stampa
Per Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, ciò che ha deciso il governo Draghi è da considerarsi «insufficiente». La bocciatura è piena. Afferma infatti il governatore: «Al di là delle misure relative a tamponi e tempi di quarantena che prendono atto della realtà di fatto, le misure del governo per l’emergenza Covid appaiono del tutto insufficienti. Si prosegue sulla linea delle mezze misure e del tempo perso, e contemporaneamente, di una confusione indescrivibile, ingestibile e incontrollabile». Nel merito De Luca spiega la sua posizione critica in tre punti: «Primo: dopo un analogo atteggiamento a fine novembre, anche oggi si decide di rendere esecutivi i provvedimenti fra 15 giorni. È proprio inevitabile questa irresponsabile perdita di tempo? Secondo: dal punto di vista della Campania, la regione a più alta densità abitativa e perciò a più alto rischio, non si riscontrano decisioni utili e ragionevoli per frenare il contagio, senza penalizzare né i vaccinati né l’economia. È indispensabile decidere subito l’obbligatorietà della vaccinazione o, comunque, un lockdown per i no-vax lungo, serio e controllato. Terzo: è vero che l’enorme crescita dei positivi non si traduce automaticamente in ricoveri ospedalieri. Ma c’è un punto limite oltre il quale la quantità di contagi può portare al collasso degli ospedali. Già registriamo questa tendenza, soprattutto perché il personale a disposizione è inferiore a quello di un anno fa. Ricordo, inoltre, che un anno fa, per fronteggiare l’emergenza si decisero chiusure drammatiche di reparti ordinari. È questa la prospettiva che dobbiamo scongiurare oggi».

8 COMMENTI

  1. Oggi 126.000 contagi a fronte di 1.150.000 tamponi. Scorso anno di questi tempi ci si aggirava sui 7/8.000 al giorno su poco piu di 200.000 tamponi. Qualsiasi decisione presa non ha alcun fondamento statistico. Politicamente il green pass è stato un flop colossale e questi che fanno? Invece di ammettere di avere sbagliato e cambiare rotta inaspriscono il green pass.
    Ora i no vax faranno meno tamponi non potendo fare piu nulla e automaticamente i contagi tracciati caleranno. Che buffonata

  2. Purtroppo ha perfettamente ragione, con un numero così alto di persone non vaccinate, tutte le misure adottate sono inadeguate e inutili per bloccare la diffusione del virus, tenendo presente essi vengono ulteriormente depotenziati dal loro mancato rispetto, per gli scarsi controlli e lo scarso impegno civile. Inutile girarci intorno da due anni, contro il virus si può usare una sola strategia: l’obbligo del vaccino, unica misura per eliminare il serbatoio che fornisce benzina alla pandemia, salvando vite ed economia.

  3. Potrebbe anche dare, l’infallibile governatore, un giudizio, dall’ alto della sua onniscienza, su come si stanno “perfettamente” gestendo i centri vaccinali in Campania? Strrrrraordinario

  4. Come permettete a quest essere di parlare così , sei il cancro della Campania nn avresti possibilità in nessun altra regione

  5. Cosa dire,so solo che oggi i Ministri e i Onorevoli ,hanno preso il posto di Medici e virologi.Si è sbagliato tutto dall inizio Pandemia.Perche nn si ammette che il Governo ha fallito?Ancora oggi ,questi vaccini che dovevano essere il salvavita di chi li faceva ,ha portato a infettarsi a vicenda e allo stesso tempo ,nn sono i novax a infettare ma proprio chi si è vaccinato infetta il nn vaccinato e tra di loro.L esempio è che stiamo peggio del 2020.Oggi restrizioni per i novax ….ma a cosa serve se poi quelli che sono positivi e vaccinati camminano ,vanno nei luoghi di lavoro,infettando ancora di piu’.
    Restrizioni per chi nn vuole vaccinarsi è togliete la libertà in un paese libero e va contro la Costituzione.Io cittadina che ho sempre pagato le tasse,che nn sono censurata mi ritrovo ad essere una prigioniera ma di cosa?Di un sistema politico dittatoriale assurdo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.