Maturità 2022: si va verso un nuovo cambiamento, torna la prova scritta?

Stampa

All’esame di maturità del 2022 dovrebbe tornare la prova scritta d’italiano. È quanto avrebbe deciso il ministero dell’Istruzione, secondo la bozza delle nuove regole anticipata dal Sole 24 Ore. A causa dell’emergenza coronavirus, negli ultimi due anni non c’erano state prove scritte ma solo dei colloqui orali più lunghi. L’esame di giugno – come riporta il sito web tg24.sky.it – riguarderà circa 500mila maturandi.
Secondo il quotidiano, si strutturerà in tre momenti. Ci sarà una prova scritta d’italiano di carattere nazionale, comune a tutti gli indirizzi di studio. Poi una “tesi di diploma”: l’argomento dell’elaborato verrà assegnato ai maturandi dai docenti entro aprile, riguarderà le discipline d’indirizzo e sarà multidisciplinare. Andrà consegnato entro maggio. Infine ci sarà un colloquio orale, strutturato in più fasi: la prima dovrebbe essere la discussione della “tesi di diploma”, poi argomenti scelti dai docenti.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.