Stampa
Registriamo oggi in Campania 14.458 positivi. Il dato importante è che, di questi, 12.100 sono asintomatici”, ha spiegato De Luca. Il dato dei nuovi positivi rappresenta un record assoluto per la Campania dall’inizio della pandemia ed è il quarto giorno consecutivo che in Campania si registra il “record” di positivi in un solo giorno.

Inizia ad essere critica la situazione per i ricoveri negli ospedali: “Per la prima volta ieri abbiamo superato la soglia del 15% di ricoveri nell’area medica. Le soglie stabilite a livello nazionale che le regioni non devono sforare per uscire dalla zona bianca sono l’occupazione del 10% dei posti di terapie intensive e del 15% di posti di area medica, cioè di ricoveri non gravi.

Siamo all’8,73% di terapie intensive occupate, ma per l’area medica siamo un punto sopra il 15%. Devo dire con sincerità che questo nostro risultato è eccellente, nonostante tutto. Abbiamo fatto un lavoro straordinario in questi mesi, grazie al personale sanitario, grazie ad alcune decisioni prese in anticipo dalla Regione Campania”, ha aggiunto De Luca.

La Campania, comunque, resta in zona bianca: “Lunedì prossimo una decina di regioni diventano zona gialla. Abbiamo veramente fatto l’impossibile e registriamo un risultato di cui essere francamente orgogliosi”.

“Nessuno in Italiasi sarebbe aspettato che ad oggi, di fronte a decine di regioni che vanno in zona gialla, la Campania rimanesse in zona bianca. Sinceramente, più di quello che abbiamo fatto in questi mesi, era difficile fare. Ormai andiamo avanti con una riunione con tutti i direttori generali ogni 48 ore, stiamo cercando di seguire in maniera attenta, concentrata e ossessiva la situazione del contagio in Campania.

Vogliamo mantenerci attenti e prudenti per evitare di richiudere la Campania, danneggiando l’economia del nostro territorio, ma anche per evitare di chiudere gli ospedali. Uno dei motivi per i quali dobbiamo essere orgogliosi è che manteniamo la Campania in zona bianca senza aver chiuso gli ospedali. Evitiamo però di gavazzare per le strade. Altrimenti a metà gennaio dovremo leccarci le ferite. Non pensate a fare veglioni di nascosto facendo balli e controballi”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.