Stampa
Sono stati 3622 i giorni dell’era Lotito/Mezzaroma, oltre dieci anni dal 26 luglio 2011 (quando i due co-patron furono presentati al Comune di Salerno dall’allora sindaco Vincnzo De Luca) ad oggi. 416 le partite ufficiali giocate dai granata, prima Salerno Calcio e poi Salernitana, tra lo 0-0, con ko ai rigori, del primo, storico match contro l’Internapoli del 21 agosto 2011 nella Coppa Italia Dilettanti, fino al trionfo di Pescara dello scorso 10 maggio che ha sancito la promozione ed il ritorno in serie A della squadra e della città. Più di quattrocento partite, un film da riavvolgere nel giorno che chiude, dunque, una pagina certamente importante della storia del calcio a Salerno. Un viaggio che è passato dal calcare le polverose aree di rigore dei campi di periferia del Lazio e della Campania e le trasferte in Sardegna in casa del Selargius o del Sant’Elia, al ritornare a sfidare squadre ben più blasonate come Verona, Cagliari e Sampdoria, che hanno in bacheca anche scudetti e coppe. Un addio iniziato il 10 maggio 2021 con tanto di trionfo per la serie A e trascinatosi fino a stasera 31.12.2021 quando a mezzanotte è stata “liberata” la Salernitana. Un percorso fatto di successi, ma anche tante delusioni, mortificazioni, linguaggi offensivi, ambiguità poca comunicazione tra società e piazza.

2 COMMENTI

  1. Finalmente hanno liberato la ns salernitana. Grazie per tutto quello che la vecchia società ha fatto, ma bisogna sottolineare anche tutte le moltissime cose non realizzate. Che cosa lascia alla nuova società oltre al titolo e qualche calciatore? Niente. Soprattutto bisogna ripartire dal settore giovanile. In 10 anni non c’è stato un calciatore che dalle giovanili è arrivato in prima squadra.

  2. Mai più gente come Lotito a Salerno, meglio marcire in serie C. Via gli sciacalli dalla Salernitana.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.