Stampa

L’intervista qui appresso è raccolta dalla giornalista d’assalto Maddalena, Maddy, Annarumma. In inglese naturalmente, salvo qualche termine ancora in uso in italiano, dal momento che tutti conosciamo la lingua una volta del Regno Unito e ora, dopo Brexit, della Repubblica d’Irlanda. Il testo di riferimento è James Joyce’s Ulysses, da leggere in originale per recitarlo a memoria come un tempo Dante’s Comedy.

Maddy Annarumma: Sono onorata di avere qui il celebre virologo, immunologo, epidemiologo indiano Mr. Sinjay Japoor. Thanks for receiving us, Mr. Japoor.

Sinjay Japoor: Doctor Japoor, please. I’m a researcher and a scientist.

Maddy: Sorry, Doctor. In quale Università ha studiato e in quale Università insegna.

Japoor: I studied in Naples, Napule per voi Italians. The most ancient University in the world. Alma Mater di Bologna usurpa il titolo, come sempre quelli del Nord rispetto al Sud. Your University was founded by Federico II, The Emperor.

Maddy: Noto che se la cava con l’italiano.

Japoor: Not Italian, Anglo-Italian. You know: the lesson by Daniel Pine.

Maddy: Daniel Pine? Il nome non mi sovviene.

Japoor: Yes I know my way / Ma nun’è addò m’aie purtato tu / Yes I know my way / Mo’ nun me futte cchiù…

Maddy: Pino Daniele!

Japoor: Pino Daniele è, come dite voi, provinciale, definitely outdated. Daniel Pine sounds better.

Maddy: E dove insegna, Doctor?

Japoor: At the Street University. Miezz’a’ via, osservando attorno a me cosa accade on the road e pure nei vicoli e nelle piazze. Ordinary  people teach me whatever I need.

Maddy: Grande. Dall’accademia universitaria alla lezione di vita.

Japoor: Yes, indeed. No vax, green pass, lockdown, intensive care unit, booster, Pfizer.

Maddy: In effetti per  capire la pandemia usiamo la terminologia inglese. Meglio: americana.

Japoor: American is the best, il massimo.  Pensi a Pfizer:  l’azienda è riuscita a riciclarsi. Una  immagine prima ludica e ora rassicurante. Nell’epoca della comunicazione ansiogena.

Maddy: Ci parli di Pfizer. Siamo appesi al suo magico vaccino. Prima volevano inocularci  di tutto, persino Sinovac e Sputnik.

Japoor: Sinovac is Chinese, Sputnik is Russian. Not good. Sinovac trasforma gli occhi delle persone da dritti a obliqui: almond eyes, occhi a mandorla. Sputnik is a satellite for space discovery. Juriy Gagarin, il primo astronauta della storia, volò su Sputnik.

Maddy: E allora Pfizer?

Japoor: Pfizer era nota per la Blue Pill, la pillola azzurra. I maschietti, around the world, la inghiottivano prima di appartarsi con la moglie che trascuravano da mesi per mancanza di erotic passion. Mogli erano very happy, finalmente. But the Roman Church era molto unhappy, Blue Pill non generava necessariamente children. No children significa the desert of Europe. L’Europa invecchia e si consegna all’invasione degli Alieni sbarcati dal mare.

Maddy: Lei sostiene che la pillola azzurra ha prodotto più danni che vantaggi? Un attentato alla crescita demografica in omaggio al piacere per il piacere. Il ritorno all’edonismo reaganiano.

Japoor: Reagan? I don’t know this guy. Ora Pfizer è un’iniezione da praticare sul braccio scoperto. Un tocco leggero, una strofinata di alcol, e il virus va giù.

Maddy: Seguitiamo a vaccinarci, ora siamo alla terza dose, eppure i contagi aumentano a dismisura. Abbiamo l’impressione che voi scienziati andiate per farfalle.

Japoor: Farfalle? I am not an entomologo. Spariamo a lot of bullshits (la traduzione non è necessaria), solo per apparire in TV e concedere oggi a lei questa intervista. A proposito: ho ancora una scorta di Blue Pill, se vuole approfittarne.

Maddy: Stalking, rape pill, sexual harassment, mano moscia. Doctor, lei ci sta provando con ogni mezzo. Abbasta na tazzulella ‘e cafè.

di Cosimo Risi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.