Stampa
Non le manda a dire il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che in un’intervista a La Stampa, si dice pronto ad andare anche contro le decisioni del Governo Draghi sulla riapertura delle scuole dopo le feste di Natale: “Ritengo utile ritardare di due-tre settimane il rientro in classe, almeno per le primarie e le medie inferiori, e sviluppare una campagna di vaccinazione vasta per la popolazione studentesca. Sarebbe un sacrificio limitato, in cambio di un beneficio rilevante, soprattutto in un mese che registrerà prevedibilmente una forte crescita dei contagi.

Se ci si chiude, ognuno si assumerà le proprie responsabilità. Io ho detto quello che penso. La decisione spetta al Governo. Se poi la situazione dovesse diventare drammatica, la Regione farà quello che ritiene necessario per la tutela della salute pubblica”.

24 COMMENTI

  1. Ovviamente le famiglie dei bambini delle primarie e medie inferiori andranno a mangiare al ristorante a spese del governatore, visto che non potranno andare al lavoro per badare ai figli…

  2. De Luca potrà piacere o meno ma di certo non ha paura di andare contro Draghi & co. e questo gli va dato atto. Chiudere le scuole per due settimane è sensato, e spero De Luca tegna a quanto detto, tanto si recupereranno i giorni persi a giugno. Questa storia della scuola aperta ad ogni costo è solo propaganda, poi quando si tratta di investire nell’istruzione si voltano tutti dall’altra parte.

  3. L’unica cosa buona è che non sei esistito negli anni 40 perchè se c’eri in quei tempi, Hitler e Mussolini al tuo confronto erano frati cappuccini.

  4. De luca chiudi la scuola e la cosa migliore in questo momento …tieni duro contiamo su di te …perché qui tutti se ne sbattono della salute dei bambini ….

  5. Sai solo chiudere appena trovi una scusa vicie’ fa l ‘ uomo ogni tanto risolvi il problema non scappare come sempre

  6. La decisione se tenere le scuole aperte o applicare la dad spetta solo al governo , De Luca puô intervenire solo se la Campania va in arancione o rosso.

  7. Ahuahuahuahu farò da solo, leggi il DL, potevi fino al 31.12.2021, basta vendere fumo e fare propaganda politica online.
    O è ignoranza oppure è spot elettorale per il popolino sottomesso campano

  8. Non condivido la sua egemonia ma in fatto di Covid ha sempre visto più lungo di tanti epidemiologi, virologi e presunti tali

  9. Ma forse tante persone nn hanno ancora capito che se i loro figli si ammalano anche i genitori devono stare in quarantena ? Che paese di mao mao

  10. ED A TE, TI AVREBBERO FUCILATO ALL’ISTANTE, PER IL TUO SQUALLIDO ITALIANO… DUNQUE: (perchè se ci fossi stato in quei tempi, Hitler e Mussolini al tuo confronto sarebbero stati frati cappuccini)

  11. Sono pienamente d’accordo con il Governatore De Luca, non è certo una passeggiata gestire in situazioni di emergenza il popolo campano, premetto che io sono di Salerno, è stato un dittatore durante l’emergenza? Ha fatto bene! Con la sua politica di restrizioni ha limitato terapie intensive e morti per sars-covid2, adesso il contagio invade le scuole, molti bambini non sono vaccinati, gli istituti vanno tenuti chiusi e va fatta una massiccia campagna vaccinale, i bambini sono a rischio e vanno salvaguardati!!!!!!!!

  12. Sono pienamente d’accordo con il Governatore De Luca, non è certo una passeggiata gestire in situazioni di emergenza il popolo campano, premetto che io sono di Salerno, è stato un dittatore durante l’emergenza? Ha fatto bene! Con la sua politica di restrizioni ha limitato terapie intensive e morti per sars-covid2, adesso il contagio invade le scuole, molti bambini non sono vaccinati, gli istituti vanno tenuti chiusi e va fatta una massiccia campagna vaccinale, i bambini sono a rischio e vanno salvaguardati!!!!!!!!

  13. Posso essere anche d accordo alla chiusura delle scuole.ma se palestre ludoteche oratori e cose varie a cosa serve chiudere

  14. Dopo aver permesso, lui e il suo maggiordomo, le luci del ……, dopo aver aperto lo spazio Covid per i bambini in quella striscia di terreno in discesa nella piazza con assembramenti di genitori, nonni e amici, per De Luca l’unica fonte di contagio è la scuola. E che dovrebbe succedere in queste due o tre settimane di ritardo oltre a favorire le ammucchiate dei ragazzi a Santa Teresa e i disagi per i genitori con bambini piccoli ?

  15. Sono d’accordissimo con De Luca, chiudere per un mese è la cosa più sensata da fare in questo momento.

  16. Le scuole devono restare aperte… i bimbi devono avere un quotidiano e un futuro e i genitori devono andare a lavorare

  17. Appoggio pienamente la decisione di De Luca perché, così facendo, salverebbe la Campania dalle conseguenze delle pazzesche decisioni del governo. Due tre settimane possono essere molto importanti per
    fare i vaccini e per bloccare i contagi delle feste. SPERO RIESCA PER IL BENE DEI BAMBINI , DEGLI ANZIANI E DI TUTTA LA CAMPANIA !!!!!

  18. Sono pienamente d’accordo con il presidente De Luca. Forse è l’unica persona che vede veramente la gravità di questo momento. Bravo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.