Stampa

Il Comune di Salerno sembrerebbe non essere affatto attrattivo per i vincitori del “concorsone” della Regione e, in generale, per chi avrebbe la possibilità di firmare un contratto per lavorare in uno degli uffici di Palazzo di Città (o nelle sedi distaccate). Al Settore Urbanistica, ad esempio, dei 12 vincitori di concorso – come riporta il quotidiano “La Città” oggi in edicola – soltanto quattro sono rimasti a Palazzo di Città dopo un anno di contratto.

Gli altri otto, infatti, hanno scelto come destinazione più consona i Comuni di Capaccio Paestum e di Eboli considerando che a Salerno non avrebbero avuto altro che un contratto al 50% (quindi part time). Restano solo quattro geometri, quindi, impegnati a mettere in campo un lavoro che dovrebbe fare almeno il doppio dei dipendenti. E la carena di personale continua ad essere un’emergenza a Palazzo di Città.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.