Stampa
In Campania si dovrebbe tornare sui banchi di scuola il 10 gennaio. Il condizionale è d’obbligo perché il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, non è convinto anche se dovrà convincere il governo centrale della sua idea.

Secondo quanto segnala Fanpage, De Luca è convinto che sia meglio “chiudere, vaccinare e poi riaprire”. Il piano sarebbe quello di chiudere per 20 giorni le scuole e recuperare il tempo perso a giugno.

L’ordinanza di Palazzo Santa Lucia sarebbe sostanziata esclusivamente da gravi motivi sanitari in ordine all’incremento dei contagi.

Nei giorni scorsi, De Luca aveva detto: “In relazione alla riapertura delle scuole, sento circolare l’ipotesi di tenere a casa i bambini non vaccinati. Mi sembrerebbe una misura tanto odiosa e discriminatoria, quanto ingestibile. Servono misure semplici ed equilibrate, ad esempio rinviare di 20-30 giorni la ripresa, con l’obiettivo di aprire le scuole in presenza quanto prima e per sempre”.

Posticipare il ritorno in aula, secondo De Luca, “consentirebbe di raffreddare il picco di contagio, che avrà a gennaio probabilmente un’altra spinta, e di sviluppare la più vasta campagna di vaccinazione possibile per la popolazione studentesca. Non sarebbe una misura ideale ma consentirebbe di riprendere a breve le lezioni in presenza con maggiore serenità per gli alunni, per le famiglie, per il personale scolastico”.

14 COMMENTI

  1. In tutto questo bordello sarebbe una giustissima decisione. Due settimane di DAD o meglio ancora di stop non sarebbero la fine del mondo

  2. Ci potrebbe stare, ma trovo ridicolo che chiudi le scuole dopo aver consentito il caos prima e durante il natale e soprattutto i ragazzi a casa ma liberi di fare tutto, dai centri commerciali, alle palestre, ai cinema, al fancazzismo per strada, allo stadio….

  3. Mah… che puttanata … le lucine e gli affollamenti si…e la scuola no?
    E poi.. lo sa che siamo zona bianca? Neanche se fossimo in zona rossa le scuole andrebbero chiuse, pensate adesso con un virus si più infettivo, ma molto meno aggressivo.
    Pensasse allo sfacelo sanità piuttosto.

  4. Ma quando mai si è recuperato. E in due settimane chi si vaccina? Chi da mesi ancora non si è deciso? Ridicolo.

  5. Ma la dad per me è tripla fatica quindi così come cominciano i recuperi io mi metto in malattia perché la scuola finisce l’otto giugno.

  6. un’altra grandissima vittoria oggi..praticamente di tutto hanno discusso a roma tranne delle scuole chiuse…hahahah

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.