Stampa
Rivedere i criteri e le competenze sulla sospensione delle
attività didattiche in presenza nelle scuole. E’ quanto le Regioni chiederanno al Governo con l’intenzione di non limitare esclusivamente alle zone rosse la possibilità per i governatori di emanare ordinanze sulla sospensione delle lezioni in presenza. Il documento, nato da una proposta della regione Campania, sarebbe già pronto e avrebbe anche ottenuto l’appoggio di gran parte dei governatori.

7 COMMENTI

  1. Al Governo della scuola non gliene può fregar di meno altrimenti avrebbero risolto il problema classi pollaio e firmato contratto ultimo triennio scaduto. È solo una questione di principio nei confronti di De Luca e dei Presidenti di Regione. Una gara a chi ce l’ha più lungo.

  2. Anche in zona rossa un presidente (e non governatore, che è un’altra cosa!!) Non può chiudere le scuole in maniera generalizzata, ma può farlo solo a zone.
    E poi… come dice Draghi : e la sera vanno in giro o a mangiar la pizza? Ed io aggiungo: oppure vanno in palestra o a scuola calcio o altro? Ma statv zitt!!

  3. Semplice per De Luca convincere SuperMario, basta raccontare:
    “Caro Draghi in realtà siamo in zona rossa perciò ho facoltà di chiudere la scuola, le migliaia di posti covid liberi che finora ho dichiarato non sono veri/organizzati (i soldi avuti x aprirli sì invece) difatti ora per accogliere/organizzare per i malati covid devo interrompere le attività ordinarie di assistenza sanitaria, così i campani si ammaleranno anche di altro, per salvare quelli di covid, quindi in realtà è zona rossa; sì se te lo avessi detto prima sarei stato arancione già da tempo con le limitazioni che avrebbero permesso di non arrivare a questo, ma ormai è fatta! “…è solo un racconto, incredibile.., però magari lo convince….

  4. Alzati da quella poltrona e vai a zappare perché tu il governatore nn sai nemmeno come si fa. Hai ridotto la Campania peggio dei tuoi predecessori , ci vuole una mente fresca e con le idee nn un vecchio cialtrone che ormai vive solo di Covid. Sono due anni che detti legge e poi fai le solite figure di m… intanto la sanità va in frantumi, i trasporti fanno pietà ecc . Si è capito che stai sullo stomaco a tutti per il tuo modo cafone di parlare, aiuti dal governo nn ne avremo mai per la tua arroganza e strafottenza. Dimettiti fai più bella figura ci hai stancato

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.