Stampa
BELEC 5,5. Su uno dei due gol di Immobile poteva fare di più, poi salva almeno il poker con un buon intervento nella ripresa.

MOTOC 6. All’esordio assoluto in serie A e fino a stamane non ci pensava neppure. Prende coraggio con il passare dei minuti ed effettua qualche buon intervento. Mura delle pericolose situazioni.

VESELI 5. Non era al meglio e si vedeva, paradossalmente dei tre della difesa era il più in affanno sebbene il più esperto.

DELLI CARRI 5,5. Lento quando si tratta di impostare e scendere in sovrapposizione. Molto meglio in fase di contenimento. Ci mette il corpo su Immobile che tira a botta sicura.

KECHRIDA 5. Prova delle accelerazioni che sono solo scontri con gli avversari, Zaccagni lo salta come vuole. Uno dei flop di Fabiani

SCHIAVONE 5. Luis Alberto ha due categorie di differenza e si vede. Surclassato, anche se ci mette almeno tanta buona volontà

DI TACCHIO 6. Gran cuore. Combattivo e ci mette anche tecnica con qualche gesto balistico. L’unico nella ripresa a tentare il tiro che fa sussultare anche Iervolino in tribuna.

OBI 5,5. Troppo lezioso, la botta al naso lo limita nel prosieguo di gara. Gli mancava molto allenamento e si vedeva.

(dal22′ st RUGGERI 5,5. Ritorna dopo quattro mesi. Minuti preziosi per ritrovare la giusta condizione: dovrà essere prezioso, si spera nel girone di ritorno).

RANIERI 5,5. Non è più il guerriero di metà girone di andata. In difficoltà, non riesce quasi mai a creare superiorità e si becca un giallo pesante: era diffidato, salterà il Napoli. Esce coi crampi.

(dal 31′ st PERRONE s.v. Emozione alla prima in A).

BONAZZOLI 5. Probabilmente è in odore di cessione e si vede che non è il solito giocatore determinato, ammirato, purtroppo con il contagocce per le scelte di Castori prima e Colantuono poi in alcuni sprazzi di campionato. Bello il gesto della maglietta al tifoso nel finale.

GONDO 6. L’unico a creare grattacapi alla coppia difensiva laziale costretta a fermarlo sempre con le cattive.  Ci mette scaltrezza, corsa e impegno. Esce tra gli applausi dei pochi tifosi.

(dal 37′ st VERGANI sv.).

ALL: COLANTUONO sv. Non è giudicabile per il materiale umano a disposizione. Una domanda: era più lecito forse aspettarsi una difesa a quattro anziché a tre e spesso confusionaria a cinque? Con Iervolino, passato anche il covid non avrà più alibi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.