Stampa
Mentre la variante Omicron sembra rallentare la sua corsa, potrebbe essere già il momento di fare i conti con la sua sotto-variante, la Omicron 2. La nuova evoluzione del Covid, già presente in molti paesi del Nord Europa, tiene in allerta i medici. Ne ha parlato il virologo e docente della Statale di Milano Fabrizio Pregliasco: «Dobbiamo un po’ capire quanto è diffusiva e quali caratteristiche ha. Quindi direi per ora stiamo in campana. Speriamo che non abbia caratteristiche diverse, ma purtroppo è tutto da scoprire» le sue parole.

Per il momento la prima variante Omicron resta dominante. Basandosi sui dati della attuale curva epidemiologica, Pregliasco ha individuato quando sarà raggiunto il picco: «Tra un paio di settimane». La Omicron 2 appartiene allo stesso ceppo di Omicron, ma si distingue dalla sorella per alcune mutazioni della proteina Spike.

Il Mattino

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.