fbpx

Rissa sul Lungomare. Rispoli (Fiadel): “Agenti ma possono essere mandati allo sbaraglio”

Stampa

Mega rissa sul Lungomare tra extracomunitari sedata dalla polizia municipale, con quattro operatori feriti. Il plauso di Angelo Rispoli, che lancia però un appello alle istituzioni affinché vengano messi a disposizione locali e mezzi adeguati. L’episodio è avvenuto intorno alle 16.30 di domenica a Salerno: un gruppo di cittadini stranieri ha prima dato vita a una zuffa, per poi iniziare a lanciare bottiglie di vetro contro i passanti.

Prontamente sono intervenute le pattuglie della municipale, e in seguito anche l’esercito. Gli operatori della polizia locale hanno spento la rissa arrestando uno dei facinorosi, poi processato per direttissima dopo essere risultato ubriaco e sotto effetto di stupefacenti.

«Mi complimento con i colleghi per la grande professionalità – afferma in una nota Rispoli, segretario provinciale Csa – Ma il dato drammatico è che quattro di essi hanno riportato ferite. Il trasporto, inoltre, è avvenuto con la nostra auto di servizio, non essendoci ancora un mezzo adibito al trasporto dei detenuti. Il fermato è stato ospitato al comando in locali di fortuna, nonostante il problema del Covid che potrebbe creare situazioni gravi. In sintesi, i nostri agenti dimostrano sempre di sapere come intervenire ma la caserma resta inadeguata, un pericolo per gli stessi operatori».

Infine il richiamo alle istituzioni: «E’ facile esprimere solidarietà ma bisogna anche risolvere i problemi. Mi rivolgo al sindaco e agli assessori a Sicurezza e Lavori pubblici: serve una nuova caserma e, nell’immediato, vanno individuati locali idonei ad accogliere i fermati. La situazione è insostenibile».

3 Commenti

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Il sindaco, con la sua combriccola di abusivi, se ne frega!!! Costruire un nuovo e moderno comando sarebbe un’opera piccola, con poco uso di cemento armato!!! Invece, bisogna mettere in cantiere megaopere nelle quali si fa larghissimo uso di cemento armato e dove girano molte decine di milioni di euro!! Allora si che si parte abbastanza in fretta!! Acquistare un auto per trasporto di detenuti è una piccola spesa!! L’acquisto di 10 nuove moto per un nucleo motociclisti, che neanche si sa se esiste veramente, si farebbe subito!!!! A questo assistiamo da quando il comune è stato depredato dal lucano!!!

  • Lungo mare terra di stranieri e venditori di droga ubriaconi mentre ci sono quelle onesti che sbarcano il lunario con ciò che vendono fate una pulita lasciate solo gli onesti

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com