fbpx

De Luca: “In Italia situazione drammatica. E c’è chi pensa a cambiare sistema colori regioni”

Stampa
Consueta diretta del venerdì pomeriggio per il Governatore della Campania Vincenzo De Luca. Il Presidente della Regione fa il punto della situazione sul Covid e sul mondo della scuola.

“Stiamo assistendo ad una vicenda imbarazzante. Negli altri paesi democratici, quando c’è l’elezione del Capo dello Stato, si ragiona sul programma da attuare. Nel nostro Paese ragioniamo a prescindere dai programmi che interpretano le persone. Mi piacerebbe sapere come il Presidente poi prenderà a cuore il problema della sicurezza del Mezzogiorno. Sarebbe meglio una elezione diretta del Presidente della Repubblica anzichè assistere a scene imbarazzanti.

Si è detto tante volte no all’elezione diretta, avessimo avuto questa ipotesi potevamo avere Grillo come Presidente. Dopo questa vicenda, spero che l’Italia diventi un regime presidenziale come in Francia. Ormai il sistema che regge la democrazia in Italia è agli sgoccioli. Intanto, mentre si parla di queste elezioni, in Italia sono bloccati tutti i Ministeri, ho la sensazione che tutto sia immobile soprattutto nella sfera burocratica amministrativa, questo non è possibile. Il Sistema francese ha capito come salvare la democrazia in Francia”.

“Non so se siamo al picco, la sensazione che si ha è che abbiamo troppi morti per Covid, siamo in una emergenza drammatica. Da qualche giorno siamo fissi sotto ai 200mila contagi. La sensazione è che si va verso un assestamento e che da fine gennaio avremo una discesa, speriamo sia così. Dobbiamo stringere i denti fino a fine gennaio, poi cominciamo la lenta discesa del contagio, crescono anche i numeri dei vaccinati con la prima dose, meglio tardi che mai.

I no vax stanno danneggiando i pazienti no covid, loro hanno obbligato in tutta Italia a mettere in secondo piano negli ospedali i pazienti no covid. Menomale, ripeto, che c’è una ripresa per le prime vaccinazioni, in ogni caso la stupidità dei no vax non mi va più di ascoltarla. La Campania sta reggendo bene”.

1 Commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ma sa sempre tutto lui…. manpensa al sistema sanitario campano che fa schifo invece di accusare sempre gli altri.
    Mi raccomando, censurate anche questo.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com