Stampa
Ecco i titoli delle prime pagine dei giornali in edicola. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

Sul quotidiano La Città in prima pagina troviamo:

 

Porto, rifiuti e carcere: comandano i boss. L’allarme della Procura all’inaugurazione dell’Anno giudiziario: Salerno epicentro dei traffici illeciti con clan autonomi. Nel Cilento il riciclaggio dei soldi nelle attività turistiche. I social alimentano la violenza delle baby gang.

Di lato: Scafati. Colpi di pistola contro la boutique. È incubo racket

Nocera Inferiore. “Movida” di terrore. Pestati davanti al bar

Roccapiemonte. Farmaci dopanti. Culturisti nei guai

A centro pagina: A Napoli senza timore. Colpacci Nsame e Verdi. Salernitana tra derby e mercato.

Di spalla: Padula. “Ape” si scontra con un camion. Muore muratore

Battipaglia. Campione junior torna in politica con la Francese

Cava de’ Tirreni. I lavori in centro cancelleranno 100 posti auto

Salerno. Strada Aversana. Fondi in ritardo. Paga la Provincia

Taglio basso: L’emergenza epidemia. Vaccini ai bimbi, ancora pochi. Il 78% degli under 11 privo di immunizzazione: sos dell’Asl

Eboli. Straordinari in ospedale. Controlli sui turni

 

Sul quotidiano del Sud in prima pagina troviamo:

 

Più forte la camorra in città. Escalation criminale nei rapporti con l’economia e le istituzioni. Giustizia. Inaugurato l’anno giudiziario con un preoccupato allarme. Baby gang scatenate e armate fino ai denti. Anche la pandemia concausa del degrado

Di lato: Vecchie carceri e inquietudini sull’utilizzo

Ieri 2534 casi in provincia. Più ricoveri

A centro pagina: Il derby si gioca ma la Salernitana oggi al Maradona ha 11 indisponibili. Scontro proibitivo contro il Napoli

Di spalla: Attacco Cisl. Troppi fondi alla Sanità privata «Danno erariale»

San Severino. Tutto pronto per l’istituzione del servizio 118. Si cerca la sede

Sos al Prefetto. Risse e spari. Notte violente nel Nocerino

Taglio basso: Commiato. Calcio in lutto. Mesto addio a Di Marzio

La domenica. Vivere l’arte con perizia (di Gerardo Pecci)

 

Sul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

Tangentopoli: indagini per inventare una storia addomesticata. Ci fu un’intesa tra limitati settori della magistratura fortemente politicizzati e i partiti della sinistra, del PCI in particolare. L’intervento di Giuseppe Gargani

A centro pagina: Lazzaro, alzati e …gioca. E magari fai gol. Sabatini si consola con l’acquisto dell’attaccante Nsame. Salernitana decimata costretta a giocare a Napoli. Una pantomima

Ed ancora: Quando Di Marzio beffò i granata al Vestuti con il Cosenza. Fedele ricorda Gianni

Di lato: Il ricordo. Il mio infinito grazie all’amico fraterno Sandro (di Nino Petrone)

Taglio basso: Anno Giudiziario. E’ allarme baby gang sul territorio di Salerno

I box in alto: Il degrado del patrimonio artistico. Oddati: “Manca un piano culturale del Comune”

Cava: vince il premio presepe in famiglia. Marco Avallone
“Le mie opere ispirate dai borghi cittadini”

LE PRIME PAGINE IN FOTO

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.