Stampa

Un duro post di condanna è stato pubblicato, sulla propria pagina Facebook da Filomena Avagliano in merito all’ennesima aggressione avvenuta al pronto soccorso dell’ospedale di Cava. Nella notte tra sabato e domenica scorsi è stato minacciato il personale sanitario, danneggiando una vetrata. La consigliera comunale di Cava ha scritto: “L’aggressione non ha scusanti. Non è possibile giustificarsi con l’esasperazione, i medici e gli operatori sanitari sono sottoposti ad un carico di lavoro esorbitante con turni a volte di 12 ore, sono costretti ad indossare tute protettive e molte volte non hanno la possibilità nemmeno di recarsi al bagno. Tutta la mia solidarietà ai medici, agli infermieri ed ai lavoratori che sono stati aggrediti. A causa di questi comportamenti ormai tristemente diffusi, molti scelgono di non esercitare più. Tutta la mia stima a quegli eroi che ci salvano la vita a dispetto della loro. La violenza è il rifugio degli incapaci”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.