Stampa

Partorire nell’epoca del Covid è diventato sempre più difficile. Anche perché il virus – come riporta, in prima pagina, il quotidiano “La Città” oggi in edicola – continua a tenere d’assedio le strutture sanitarie della provincia di Salerno e i loro pazienti. Al Ruggi, negli scorsi giorni, è stato effettuato un intervento salvavita su una donna di 57 anni in attesa di due gemelli, ricoverata nel reparto di Gravidanze a rischio di via San Leonardo: i piccoli sono nati alla 32esima settimana e ora sono ricoverati in gravi condizioni al Monaldi di Napoli, la mamma infetta è stata salvata. E, intanto, altri problemi si registrano alla Ginecologia dell’Umberto I di Nocera Inferiore. Quattro gli operatori positivi, la denuncia: «Qui rischiamo di contagiarci tutti».

1 COMMENTO

  1. Ma dai smettetela di gettare fango su tutto.. la pediatria del Ruggi è un eccellenza forse la donna ha 57 anni?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.