Stampa

Rosaria De Filitto, attuale presidente della Federazione Italiana Scuole Materne (Fism) della Campania che, in regione, rappresenta le oltre duecento paritarie dell’infanzia – fra scuole materne e asili nido a Napoli, Salerno, Caserta, Avellino e Benevento – è la nuova vicepresidente della Fism Nazionale alla quale fanno riferimento in Italia circa novemila realtà educative in Italia, quasi mezzo milione di bambini ed oltre quarantamila insegnanti e addetti.

De Filitto è stata eletta all’unanimità dai membri dell’Ufficio di presidenza – di cui fa parte da alcuni mesi, con deleghe all’area “cultura e futuro”. Nella stessa riunione è stata eletta anche vicepresidente della Fondazione Fism, ente che si propone finalità di solidarietà sociale nel campo dell’istruzione e dell’educazione delle materne paritarie.

Salernitana, dirigente scolastica da circa trent’anni, esperta di sperimentazione educativa, nel 2000 De Filitto è diventata presidente Fism-Salerno; nel 2005 consigliere nazionale; nel 2016 presidente Fism Campania: ora i due nuovi ruoli apicali dopo aver conseguito risultati positivi negli ultimi anni anche grazie all’accesso ai fondi regionali e alla loro concreta assegnazione.

“Ora l’obiettivo urgente è quello di un rilancio coraggioso del Sud ma configurato in percorsi unitari perché la scuola è Una come Una è l’Italia. Credo possibile stimolare lo sviluppo del Sud all’interno della Fism nazionale, dove lavorerò confrontandomi continuamente avendo unico scopo l’interesse dei bambini, la crescita degli standard qualitativi delle nostre scuole, l’attenzione al personale e alle famiglie, l’applicazione della piena parità …”, ha dichiarato la neovicepresidente.

E ha concluso: “L’infanzia dovrebbe essere centrale in ogni società. Nell’ emergenza della pandemia e consapevoli di problemi come il calo demografico dobbiamo poi continuare la nostra battaglia per avere un reale sostegno soprattutto alle famiglie da parte dello Stato, senza distinzioni fra pubbliche e paritarie, che sono – lo si dimentica spesso – enti no profit che fanno un servizio pubblico”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.