Stampa

L’accusa è di body shaming. A muoverla, nei confronti di un giovane politico, sono stati dei ragazzi agropolesi, destinatari attraverso Instagram di messaggi offensivi relativi al loro aspetto fisico. Questo – come riporta il sito web infocilento.it – il tenore dei messaggi “Fisicamente parlando sei qualcosa di mostruoso”; “Se metti un po’ di chili diventi una bella ragazza, così veramente sei orribile”; “se io ero come te mi facevo schifo”. Non è ancora chiaro se gli insulti siano arrivati a margine di una lite, uno scambio di accuse o meno, fatto sta che simili espressioni sono comunque da censurare. I ragazzi agropolesi si dicono offesi e turbati per le critiche ricevute per il loro aspetto fisico e non vogliono che tutto ciò passi inosservato, anche per evitare che certi comportamenti vengano replicati con altri giovani incapaci di difendersi e di reagire alle accuse.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.