fbpx

Scuola, verso regole sulla quarantena più semplici per evitare la Dad

Stampa
Le tanto richieste modifiche alle regole della quarantena scolastica stanno per arrivare. Tra le novità principali ci saranno le agevolazioni in chiave anti Dad per i vaccinati anche per i bambini delle elementari.

Niente più didattica da remoto in automatico per tutti, dunque, in caso di positivi al Covid-19 in classe: anche tra gli under 12, che hanno iniziato le vaccinazioni a metà dicembre, i vaccinati potranno continuare a frequentare le lezioni anche quando ci saranno due casi o più in una classe.

I non vaccinati, invece, dovranno andare in remoto per 10 giorni. La regola della distinzione tra vaccinati e non era già in vigore per gli adolescenti di medie e superiori: per le elementari, a oggi, scatta in automatico il sistema di tracciamento, che però è ormai quasi del tutto a carico degli istituti a causa del sovraccarico delle Asl.

Le Regioni hanno fatto pressing al governo nei giorni di rientro dalla pausa natalizia, chiedendo che le regole della quarantena (e della conseguente Dad) venissero riviste in tutti gli ordini scolastici, per renderle più omogenee alle disposizioni generali in vigore nel Paese.

I ministeri della Salute e dell’Istruzione si stanno muovendo anche in virtù dei numeri sulle somministrazioni (ieri la percentuale delle prime dosi è arrivata al 28,5%), ma le Regioni e le associazioni chiedono anche altro.

Che si possa rientrare in classe dalla Dad anche senza tampone negativo, che si accorci il tempo di quarantena per i vaccinati da 10 a 7 giorni e che vengano allineate le regole che portano alla didattica da remoto per tutti gli ordini scolastici.

Priorità alla Scuola, un comitato anti-Dad nato durante il primo anno di pandemia, ha chiesto al governo che la Scuola «resti aperta in presenza e in continuità al più ampio numero di bambini e studenti».

In una lettera inviata al Ministero dell’Istruzione e ai Presidenti di Regione, il comitato ha chiesto di alzare le soglie dei positivi per l’attivazione della didattica a distanza per tutti (al momento è 1 per la materna, 2 per le elementari e 3 per medie in su) e accorciare la quarantena in tutte le scuole di ogni ordine e grado, perché« le attuali soglie non garantiscono una Scuola in continuità».

Lo scrive Open.online

1 Commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Na strunzata. Fino ad una settimana fa a fare i tamponi erano gli adulti, ora tutti genitori che portano i bambini. Qualcosa vorrà pure dire.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com