Stampa

E’ stata incastrata con un video, che la riprende mentre chatta sul telefonino per circa mezz’ora durante il lavoro. Rischia di essere licenziata una addetta delle pulizie – come riporta il quotidiano “La Città” oggi in edicola – dell’ospedale di Eboli. La donna è stata sorpresa da medici e infermieri nel reparto. Era poggiata al muro, mentre “maneggiava” il telefonino. Indifferente all’orario di lavoro, alle incombenze che l’attendevano, alle prestazioni da effettuare.

2 COMMENTI

  1. ma non mi fate ridere, vorrei sapere quanto tempo perdono quegli infermieri e medici che hanno sorpreso l addetta alle pulizie al telefono. La verità è che nei posti dove si è raggiungibili con un numero fisso i telefonini devono essere depositati prima dell inizio del turno di lavoro per essere ripresi alla fine. Stanno tutti perennemente al cellulare, tutti indistintamente, per cui l addetta sicuramente sbaglia,ma evidentemente sta sulle scatole a qualcuno. Posate i telefonini e lavorate grazie

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.