Lotta all’inquinamento ambientale, controlli nel Napoletano: sequestri e sanzioni

Stampa

Vasta operazione dei carabinieri della compagnia di Casoria e dei carabinieri forestali volta al contrasto dell’inquinamento ambientale nei comuni di Casoria, Casavatore, Caivano, Afragola Cardito e Arzano.

A Casoria, denunciato l’amministratore di un’azienda operante nel settore della verniciatura e riparazione di mezzi pesanti. I militari hanno constatato lo stoccaggio abusivo di rifiuti pericolosi sequestrando un area di 30 metri quadrati piena di immondizia di vario genere. La ditta, inoltre, riferiscono i carabinieri, non aveva alcun titolo abilitativo per le emissioni in atmosfera. Sequestrato un capannone di circa 2.500 metri quadrati con all’interno delle aree adibite a carrozzeria ed un forno per la verniciatura installato senza autorizzazione. Per l’amministratore dell’azienda anche sanzioni per migliaia di euro.

A Casavatore i Carabinieri hanno controllato una ditta del luogo che si occupa della produzione industriale di articoli casalinghi in acciaio. Sanzionato l’amministratore unico della società per “mancato adempimento delle prescrizioni autorizzative alle emissioni in atmosfera”.

A Caivano nei pressi del campo rom di via cinquevie, i militari dell’arma hanno sequestrato una discarica abusiva di rifiuti costituiti da elettrodomestici, pneumatici e rifiuti solidi urbani su un’area di 500 metri quadrati.

Ad Afragola e in Contrada Ferrarese sono state segnalate agli enti competenti per la bonifica 3 aree lunghe 150 metri circa piene di rifiuti solidi urbani.

A Cardito nel rione Iacp i carabinieri hanno segnalato all’ente locale un’area comunale lungo viale kennedy nella quale erano stati abbandonati materiali edili, parti elettriche ed elettrodomestici.

Ad Arzano, infine, nei pressi del campo rom della circumvallazione esterna, i carabinieri hanno segnalato per la bonifica un’area di 100 metri quadrati con all’interno pneumatici, materiale di risulta e parti elettriche di elettrodomestici.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.