Pontecagnano, riapre salone di parrucchiere: “Un segnale per ricordare Anna Borsa”

Stampa

Si torna al lavoro. Diciannove giorni dopo la tragedia, il Salone di parrucchieri in via Tevere di Pontecagnano Faiano, all’interno del quale, il primo marzo scorso, la collaboratrice Anna Borsa, 30 anni, fu uccisa con un colpo di pistola dal suo ex, il 42enne Alfredo Erra. Un primo timido segnale – come riporta il quotidiano “La Città” – di normalità per i residenti ed i commercianti di via Tevere. «Riapriamo, ma tenendo sempre vivo e forte il ricordo della nostra cara Anna – dice il titolare Salvatore Sica – A distanza di giorni, viviamo ancora un dolore immenso. Ho difficoltà a parlarne. Quei terribili momenti sono vivi nella mia mente. Cerchiamo di tornare, a piccoli passi, alla vita di tutti i giorni e credo che Anna avrebbe voluto così».

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.