Salernitana a caccia dell’impresa in casa Juve per sperare. In mediana Zortea, Perotti dal 1′

Stampa
Dopo la delusione per l’eliminazione in Champions League, la Juventus torna in campo in campionato e affronta la Salernitana, ultima in classifica con 16 punti. La squadra di Allegri ha un’occasione importante per ridurre il gap con l’Inter (bloccata ieri in casa dalla Fiorentina, 1-1) e affrontare lo scontro diretto tra due settimane a -1 (seppur con una gara in più). “Ma la Salernitana è un osso duro”, ha detto l’allenatore della Juve in conferenza stampa, chiedendo ai suoi giocatori la massima attenzione e concentrazione.

Rispetto all’ultimo match contro il Sassuolo, la Salernitana si presenta con qualche cambiamento di formazione: la notizia più rilevante è il ritorno di Franck Ribéry, recuperato dopo l’incidente stradale di qualche settimana fa ma che non partirà dal primo minuto. In difesa cambiano gli esterni: Mazzocchi e Ruggeri prendono il posto di Veseli (squalificato) e Ranieri. Coppia centrale confermata con Fazio e Gyomber. A centrocampo, Radovanovic si piazza accanto a Lassana Coulibaly e Zortea. Come punte, confermati Djuric e Bonazzoli con Perotti dietro le punte.

L’emergenza in casa Juve è a centrocampo: con McKennie out per tutto il resto della stagione, Locatelli positivo al Covid e Zakaria sempre ai box (dovrebbe rientrare dopo la sosta), Allegri si ritrova con il solo Arthur come centrocampista centrale. Accanto a lui oggi ci sarà Danilo, che nella sua carriera all’occorrenza ha ricoperto il ruolo di mediano (anche durante questa stagione). In porta, Perin farà riposare Szczesny, in difesa difesa torna Chiellini dal primo minuto, mentre in attacco spazio alla coppia Dybala-Vlahovic.

FORMAZIONI 

JUVENTUS (3-5-2). Perin; De Sciglio, De Ligt, Chiellini; Cuadrado, Danilo, Arthur, Rabiot, Pellegrini; Dybala, Vlahovic. A disp: Szczesny, Pinsoglio, Rugani, Miretti, Bernardeschi, Morata, Soule, Kean. All. Allegri.

SALERNITANA (4-4-2). Sepe; Mazzocchi, Gyomber, Fazio, Ruggeri; Zortea, L. Coulibaly, Radovanovic, Perotti; Bonazzoli, Djuric. A disp: Belec, M. Coulibaly, Ribéry, Bohinen, Ederson, Ranieri, Kastanos, Obi, Dragusin, Gagliolo, Verdi, Mikael. All. Nicola.

ARBITRO: Ayroldi (De Meo e Mokhtar). IV uomo: Marchetti. Var: Abisso/ Alassio.

1 Commento

Clicca qui per commentare

  • Nicola non capisce un tubo…mette dentro radovanovic e Perotti che camminano nel campo…ma come vogliamo avere bene????oggi facciamo la fine che abbiamo fatto contro l Inter!!!

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.