Integrazione ucraini a Salerno: primo incontro con bambini e mamme ai Cappuccini

Stampa

Tanti bambini ucraini con le loro mamme sono stati protagonisti, ieri pomeriggio, dopo le 17, della prima lezione teatralizzata di lingua italiana nel chiostro della chiesa dei cappuccini, in piazza San Francesco a Salerno. Un’iniziativa promossa da Olga Tarasyuk dell’associazione Kalyna, che l’ha descritta in un post pubblicato sul proprio profilo Facebook: «Abbiamo pensato di organizzare dei corsi di italiano per bambini e adulti racconta di modo che i primi possano integrarsi più facilmente a scuola e i secondi abbiano la possibilità di trovare anche temporaneamente un lavoro che consenta lori di rendersi autonomi».

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.