fbpx

Esposito: “La Salernitana si è iscritta in A solo grazie al trust, spero si salvi il Cagliari”

Stampa

La salvezza della Salernitana sembra che sia diventata una sorta di “ossessione” per il giornalista napoletano e conduttore del programma “Area di Rigore” sull’emittente campana 87TV, che non perde occasione per esternare le sue provocatorie riflessioni. Queste sono alcune sue considerazione estrapolate dall’intervista rilasciata alla redazione del sito web TuttoCagliari.net: “Non credo che l’Inter avrà vita facile in casa del Cagliari! L’Inter non è una squadra imbattibile. Lo ha dimostrato il Bologna, battendola nel recupero. Il Cagliari che ho visto a Salerno, è stato troppo rinunciatario: gli avversari erano “sulle gambe” alla terza partita in una settimana. Mentre i rossoblù, avevano fatto una settimana tipo ed erano molto più freschi dei campani sotto il profilo atletico. Dovevano approfittare di questo fattore ma hanno avuto un timore reverenziale ingiustificato! Non stava di certo giocando in casa del Liverpool, ma contro una squadra che ha molti limiti tecnici come quella granata.
Penso che l’Empoli, che è una squadra superiore a quella campana, può averne la meglio. Anche perché credo, vogliono salutare con l’ultima gara il loro pubblico al Castellani e non credo vogliano salutarlo con una sconfitta, dopo l’ottimo torneo disputato dagli azzurri toscani, nelle cui file, ci sono giocatori di valore che sanno far gol. Sapete che sin da piccolo, ho grande simpatia per il Cagliari e mi auguro che si salvi”.
E ancora: “Ma glielo hanno detto al napoletano e tifoso del Napoli, presidente granata Danilo Iervolino, che solo nell’ultima giornata si avrà la contemporaneità? Visti gli accordi sottoscritti all’inizio di questa stagione da tutte le società di Serie A , dalla Lega di Serie A e da Dazn. I contratti vanno rispettati. Senza curarsi degli interessi di bottega di qualsiasi società! Matricola Salernitana compresa. Società quest’ultima, che già a giugno scorso ha ricevuto un determinante aiuto dalla Figc per l’iscrizione a questa stagione di Serie A , con “l’ingegnosa” trovata del Trust, una cosa all’italiana, visto che la proprietà aveva due società nella stessa categoria e ciò era vietato dai regolamenti. Quindi che non si lamentassero i tifosi della Salernitana, non è il caso!”.

34 Commenti

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Sarai L ennesimo idiota che rimarrà a bocca asciutta. Nessuno se ne frega del Cagliari e del Genoa perché noi le vinciamo entrambe alla faccia tua e di tutti i napoletani che ci tifano contro . Munnezzzzzzz

  • Quanto soffre. Andasse a vendere calzettini, il pulcinella.
    È da quando è salita in serie A che il 99%dei napoletani spera che retrocediamo…
    Chi vuole il male degli altri…

  • Ma questo “signore” vi paga per tutta la pubblicità che gli fate? O vi accontentate semplicemente di qualche eurocent (0.0…) per ogni click che ricevete? Scartando la prima ipotesi, e col dubbio della seconda, non resta che il dato di fatto. Accendete ancora una volta gli animi dei poveretti, passando per informazione il chiacchiericcio da serva di quartiere di qualsiasi fesso “social”. Contenti voi….!

  • Sono di Napoli, tifo Napoli ma questo pseudonimo giornalaio è un cretino! Forza granata ci vediamo al prossimo derby.

  • Frustrato e perennemente ossessionato da enormi complessi di inferiorità, come la gran parte dei NAPULIKKI…
    Munneeeeezzzzzzzzzz

  • Ma la Sampdoria non utilizza il Trust. La Salernitana la serie A l’ha conquistata sul campo.

  • Siamo in un paese democratico e ognuno può dire ciò che vuole e avere simpatie per questo o quell’altro. Non cadiamo in provocazioni, rimaniamo concentrati ed in silenzio (ZITT !!!)

  • Una preghiera per tutti i giornalisti napoletani: per cortesia IGNORATECI ! Fateci vivere in santa pace senza le montagne di [email protected]@@ che siete capaci di produrre ogni giorno che passa.

  • Ma ….mi domando perché gente come questo signore deve fomentare la massa?
    Credimi signor la qualunque è meglio tacere che fare l’assist a qualcuno che ha come te la testa x dividere e orecchie.
    Poi la Salernitana si salverà o meno con merito o senza esito sarà il campo a deciderlo.
    Tu però facci stare tranquilli…non inserire l’asticella nel deredano di chi non ti conosce e neppure ti vuole
    conoscere.
    Tu speri x il Cagliari io invece spero che possa trascorre i prossimi sette giorni, a partire da lunedì prossimo, seduto sul cessò.

  • paolo esposito simbolo dell’imbecillità umana !!! premio nobel dell’ignoranza umana !!!!

  • Che grande latrinnnn che sei ….. per ciò noi la guerra non la abbiamo vinta se erano tutti come te giornalista di serie g…. che ti fare ritirare il cartello e giornalista

  • Signor Esposito, si ricordi che il suo presidente ha due squadre e si trova nella stessa situazione del Ex presidente Lotito. e proprio per colpa di questo personaggio, ci siamo trovati fino all’ultimo a non sapere cosa sarebbe accaduto. Quindi a noi non è stato fatto nessun favore perchè per noi la Salernitana è nata quando è stata venduta al Presidente iervolino.

  • Esposito sei soltanto un giornalista da quattro soldi, sempre pronto a sputare veleno sulla Salernitana. Il miglior disprezzo è la non curanza

  • E’ il caso che si rimarchi la tendenza di questo signore a creare frizione tra Napoli e Salerno,in barba alle sollecitazioni di Bruscolotti e compagni di una pacificazione tra i tifosi del Napoli e di Salerno .Questo giorna…. dovrebbe essere messo a tacere dai veri giornalisti e dalle due Società..e denunciato alle Autorità per fomentazione,con rischio di azioni inconsulte da parte dei tifosi!

  • Ci sono migliaia di “Salvatore” a Napoli che si augurano che la Salernitana si salvi.Pensiamo a questa simpatica e nuova realtà ignorando l’antipatico giornalista.

  • qualche salernitano ti ha trombato moglie e figlia mentre dicevi stronzate in tv …ora capisco cotanto odio …ps. Mi dispiace x te ma la Salernitana sara’la tua ossessione … cincwdiamo l anno prossimo cosa inutile!

  • Ma come si fa a scrivere e dire certe cose. Ma eliminate sto cretino. Cose da pazzi.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com