fbpx

Mutui più cari: aumento dei tassi, fino a 50 euro mensili a rata per i prestiti

Stampa

L’aumento dei tassi si fa sentire sui nuovi mutui. Dopo anni di sostanziale calma, il costo dei finanziamenti è tornato ad aumentare, come certificato solo pochi giorni dalla Banca d’Italia, che ha riscontrato a marzo il ritorno sopra il 2% per la prima volta dal 2019.

Aprile e maggio – come riporta il sito web ansa.it – hanno confermato lo stesso trend e il risultato è che chi vuole accendere ora un prestito, si ritrova a pagare molto più di quanto gli sarebbe stato richiesto solo 4 o 5 mesi fa. Ad esempio, un 37enne che chiede oggi un prestito a tasso fisso del valore di 100mila euro per l’acquisto di una casa a Roma, si ritrova un Tan (Tasso annuo nominale) più caro tra lo 0,80 e l’1% rispetto a gennaio 2022, a seconda della durata del finanziamento. La rata mensile, calcola il Centro ricerca e studi di Alma Laboris Business School, sale così in poco più di 4 mesi di circa 38 euro per un mutuo a 20 anni, di oltre 40 euro per un mutuo a 25 anni e di 49 euro per un mutuo a 30 anni.

Commenta

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com