fbpx

“Il testimone di Roberto”: staffetta 4×100. L’autismo corre per il futuro

Stampa
La manifestazione dell’Associazione “Autismo chi si ferma è perduto- Progetto Globale” nasce per ricordare Roberto Conforti, un ragazzo autistico venuto a mancare lo scorso dicembre 2021. Reso possibile grazie alla collaborazione dell’Associazione sportiva “Vis Nova Atletica Salerno” e la disponibilità del suo Direttore Tecnico prof. Giovanni Ferrigno.
L’evento, anche culturale oltre che sportivo, patrocinato dal Comune di Salerno che, attraverso l’Assessore alle Politiche sociali Paola De Roberto ha favorito e voluto l’avvio dell’iniziativa, e l’assessore allo Sport, che ha dato l’autorizzazione ad utilizzare lo Stadio Vestuti per la giornata del 20 maggio.
Tra gli altri partner a sostegno dell’iniziativa ci sono: “Il Grillo e La Coccinella”, “In Aut Incontra Autismo”, “Abilitiamo l’Autismo h24”, “Associazione Aba aiutiamo i bambini autistici” e “Associazione Ombra luce”.
Il progetto si inserisce nella costituzione del “il villaggio dell’inclusione” che mira attraverso un paniere di iniziative ad offrire opportunità quotidiane all’autismo. Un percorso diversificato, individualizzato e funzionale alle esigenze di ogni persona autistica.
A scendere in pista affiancando il giovane atleta autistico saranno 3 suoi compagni di classe. Gli altri tiferanno per loro dagli spalti.
Possono correre insieme sei classi per volta occupando le corsie dello stadio. Pertanto l’Invito dell’Associazione “Autismo chi si ferma è perduto- Progetto Globale” è esteso a tutte le Scuole di Salerno e Provincia
“Il nostro è un tentativo disperato di creare un percorso funzionale, diversificato e continuo di attività che facilitino inclusione, impegno,  senso di appartenenza e che proseguano anche dopo la scuola”. – dice il Presidente Vittorio Naddeo che ricorda quanto in realtà basti poco per fa facilitare inclusione.
Infatti, nei progetti in atto e in programma dell’Associazione ci sono la canoa, il rafting, la pesca, il sup l’Atletica leggera e altri laboratori quali spunti di costruzione di una quotidianità funzionale.
Alla manifestazione parteciperanno anche autistici maggiorenni ” senza classe ” a sottolineare che dopo la scuola il nulla abbraccia le persone autistiche quasi a rimanere soli .
Ogni giorno, attività funzionali , facciamo rete

Commenta

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com