fbpx

Amalfi, Regata Storica: il Corteo Storico si terrà il giorno prima del Palio Remiero

Stampa

Nell’attesa di scoprire tutti i dettagli che compongono la 66esima Regata Storica delle Antiche Repubbliche Marinare, manifestazione sportiva e di rievocazione storica nata sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, arrivano le prime importanti novità sul programma dell’evento che si terrà ad Amalfi il 3, 4 e 5 giugno 2022.

La notizia più particolare è senza dubbio la decisione di anticipare il Corteo Storico delle Antiche Repubbliche Marinare al giorno precedente alla Regata, ovvero a sabato 4 giugno alle 19.30. Anche l’orario è una novità. Ad Amalfi, le Antiche Repubbliche non avevano mai sfilato al calar del sole. Il Corteo partirà da Atrani: i figuranti sfileranno lungo la SS163 per poi arrivare in Cattedrale ad Amalfi, con ingresso da Piazza Duomo.

I cortei, per singola Città, prima di entrare in Basilica si “schiereranno” sulle scale, a beneficio della piazza, regalando a tutti gli spettatori italiani e stranieri un momento di particolare suggestione. I figuranti di Amalfi, Pisa, Genova e Venezia sfilano vestendo i panni di antichi personaggi che caratterizzarono ciascuna Repubblica nel loro periodo di il massimo splendore. Ad aprire è sempre la Repubblica vincitrice della precedente edizione della Regata, mentre a chiudere il Corteo è sempre la città ospite.

Per l’occasione, il transito nel tratto in questione della SS163 sarà interrotto dalle 19:00 alle 21:00.

IL CORTEO

320 figuranti, circa 80 per ogni Repubblica, sfilano mettendo in sequenza eventi lontani tra loro nel tempo e nello spazio e permettendo a Dogi e condottieri di incrociarsi eccezionalmente in un inedito excursus che attraversa il Medioevo.
Il Corteo storico di Amalfi ad esempio, ideato dallo scenografo Roberto Scielzo, rappresenta la società amalfitana negli anni intorno al Mille, quando la repubblica marinara campana aveva raggiunto il massimo apogeo.

I costumi, di stile arabo-bizantino, sono confezionati mediante le stoffe pregiate di seta, lino, broccato, damasco importate dall’impero d’Oriente. Elemento centrale del corteo sono le “nozze col potere” tra il figlio del Duca di Amalfi con una nobildonna figlia di una dinastia di un vicino principato longobardo. Amalfi si è dotata di un vademecum per i figuranti del corteo realizzato dal medievalista e storico di riferimento della Città, prof. Giuseppe Gargano, nominato dal Comitato anche direttore scientifico per le attività culturali della Regata.

Ma il pomeriggio di sabato 4 giugno 2022 sarà caratterizzato da altri due importanti appuntamenti. La partenza del Corteo storico sarà infatti anticipata dalla presentazione degli equipaggi che si sfideranno poi domenica 5 giugno e dalla disputa della nuova gara istituita e approvata all’unanimità dal Comitato Generale delle Antiche Repubbliche Marinare: la competizione, sempre su galeoni, con equipaggio misto (con donne e non più di quattro uomini) sulla distanza di mille metri.

«Scelte innovative e distribuzione della manifestazione su più giorni: sono gli elementi caratterizzanti di questa edizione della Regata, la prima dopo la cessazione dello stato di emergenza epidemiologica. In Città c’è fermento, per quello che tutti considerano l’evento più atteso in assoluto. Amalfi ha aspettato tanto – ben sei anni! – per questo motivo ripagheremo la pazienza con importanti sorprese», anticipa il Sindaco di Amalfi Daniele Milano.

  • La compagnia marittima Tra.vel.mar. (sponsor tecnico) ha attivato diverse corse aggiuntive al quotidiano servizio della linea intercostiera. Tutti gli orari sono consultabili sul sito www.travelmar.it.

Commenta

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com