fbpx

Giallo in Salernitana-Udinese: entra Pinzi nei friulani ma non era su distinta. 3-0 per i granata?

Stampa
Il poker rifilato dai friulani ai campani non ha negato alla Salernitana una festa che sembrava essere pronta ad esplodere e che solo un gol del Cagliari a Venezia avrebbe potuto togliere al popolo granata. L’Udinese ha fatto la partita e a fine gara Cioffi ha regalato al classe 2006 Simone Pafundi e al 2003 Riccardo Pinzi, figlio del vice allenatore dei friulani nonché ex capitano Giampiero, la gioia dell’esordio in Serie A. Proprio l’ingresso in campo di Pinzi Jr, in pieno recupero, ha colto di sorpresa i presenti all’Arechi: sia nelle comunicazioni pubbliche sui canali social e sul sito ufficiale che nella distinta consegnata alla stampa, il nome di Pinzi non compariva nell’elenco dei calciatori bianconeri.

La distinta consegnata all’Arechi per Salernitana–Udinese
Il suo ingresso in campo sorprende anche Ricky Buscaglia, il telecronista di DAZN impegnato nel racconto della partita: “È entrato un calciatore con la maglia 75 che non risulta in distinta, Pinzi”. Orazio Accomando, il bordocampista presente all’Arechi, registra l’anomalia e conferma: Pinzi non era nella distinta cartacea consegnata ad Orsato.

Un giallo che si arricchisce nelle ore successive alla partita. Il sito ufficiale della Lega Serie A, nel match report della partita, riporta chiaramente il nome di Riccardo Pinzi in panchina. Il problema, in questo caso, è un altro: per la panchina dell’Udinese sono elencati 13 calciatori, uno in più rispetto al limite consentito di 12 riserve. Una svista, un errore o mancata comunicazione di modifiche last minute alla lista? Non è da escludere che uno dei primi 12 panchinari comunicati in distinta dall’Udinese abbia potuto dare forfait in un secondo momento rendendo necessario l’inserimento di Pinzi inizialmente in tribuna.

Il match report di Salernitana–Udinese sul sito ufficiale della Lega Serie A: sono 13 le riserve bianconere
Il referto dell’arbitro Orsato e il comunicato del Giudice Sportivo non hanno aggiunto ulteriori elementi: non c’è traccia di quanto successo all’Arechi. La vicenda, piuttosto nebulosa, assume contorni marginali per come è finita la volata salvezza, con la Salernitana salva ai danni del Cagliari anche se sconfitta dall’Udinese. Ma cosa sarebbe potuto succedere in caso di epilogo diverso, qualora fosse stata accertata una dimenticanza da parte dell’Udinese? In quel caso un eventuale ricorso della Salernitana avrebbe potuto portare ad un 3-0 a tavolino riscrivendo il finale del campionato. Ricorso che a salvezza arrivata, evidentemente, non arriverà a prescindere da come siano andate le cose.

Fonte www.fanpage.it

4 Commenti

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • andate sul sito dell’udinese: sul link formazioni ufficiali pinzi non è presente in lista e quindi in panchina; inoltre sul link della cronaca vedrete che oltre ai cinque panchinari subentrati, poi a disposizione ne riporta altri otto (tot 13, vietato). io giusto per schifarli farei un comunicato in cui direi, potremmo avere la partita vinta a tavolino perchè siete dei co**ioni e avete giocato la finale di coppa del mondo, ma vi lasciamo godere del nulla!!

  • Ma è stato già chiarito che questa era la distinta distribuita alla stampa e modificata prima di essere consegnata all’arbitro

  • Concordo con Rosario. Va bene la sportività per carità, nessuno voleva regali però ho visto cattiveria negli occhi dei calciatori dell’Udinese. Ero a bordo campo e li ho visti bene. Non importa, a buon rendere il calcio è strano, spero di avere la possibilità di ripagarli con la stessa moneta. Delofeu e Pereira black list a vita, non per i gol fatti ma perché sono dei veri bastardi e Salerno non dimentica.

  • mi sa mi sa che hanno voluto prendersi gioco di noi tifosi e di voi giornalisti segnando il 5 a 0…e ci siete caduti come i polli.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com