fbpx

De Luca accusa: “Ogni anno la nostra sanità subisce una rapina da 220 milioni dal Nord”

Stampa
“La Campania subisce una rapina ogni anno di 220 milioni di euro nell’ambito del fondo sanitario nazionale. A Roma lo sanno tutti, destra, sinistra e centro ma c’è un livello di opportunismo tale che tutti trovano comodo girare la testa dall’altra parte”.

A dirlo è il presidente della regione Campania Vincenzo De Luca durante un dibattito organizzato da Il Mattino al Teatrino di Corte del Palazzo Reale di Napoli per festeggiare i 130 anni dalla nascita del quotidiano.

“La Campania riceve meno di ogni regione in relazione alla popolazione, chiediamo al ministro criteri rigorosi” ha detto De Luca. “Resta la disparita’ di opportunità per gli studenti e sulla sanita’ tra il nord e il sud in Italia. Ci sono elementi di disamministrazione e cialtroneria che riguardano il sud e di opportunismo che riguardano il nord”. Su sanita’ e scuola, De Luca ha sottolineato che “ci sono disparita’ intollerabili e io dico che servono risposte semplici, dando le stesse risorse per tutti i cittadini da nord a sud.

La Campania sulla sanita’ subisce una rapina ogni anno di 220 milioni di euro in meno nell’ambito del fondo sanitario nazionale, a Roma lo sanno tutti ma vi e’ un opportunismo tale nella politica italiana che tutti girano la testa dall’altra parte. E cosi’ la Campania resta la Regione che riceve di meno di ogni altra in relazione alla popolazione. Stiamo combattendo con il ministero della salute su criteri rigorosi perche’ la disparita’ di trattamento non e’ piu’ accettabile”.

De Luca ha parlato anche del progetto di maggiore autonomia delle Regioni: “Con Salvini – ha detto – abbiamo avuto spesso posizioni differenti ma devo dire che dobbiamo rilanciare questa battaglia e mi pare di aver notato timidezze da parte dei miei colleghi governatori del nord. Io premo per aprire un discorso sull’autonomia, ricordando anche che nel covid le Regioni hanno fatto il 99% del lavoro, mentre lo stato centrale e’ inadempiente nel lavoro covid. E la stessa cosa accade con il Pnrr, in cui senza il contributo delle Regioni non si va lontano”.

 

15 Commenti

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Le solite chiacchiere fatte da solo e con una platea di leccapiedi

  • Questo è il motivo per cui in Campania la sanità pubblica funziona 5 mesi all’anno? Ho molti dubbi in merito!!!! Non è che i costi per gli stessi elementi in Campania costano più del doppio che altrove? Non è che le nomine esclusivamente politiche introducono tanta incapacità nelle ASL? Non è che se la politica stesse lontano dalla sanità tutto funzionerebbe molto meglio?

  • Sei in buffone e un bugiardo senza ritengo. VERGOGNATI e abbi almeno il buon gusto di tacere.

  • Chi sa perchè nelle altre Regioni del Sud questo non succede, ma solo in Campania, che mistero

  • Sara’ anche come tu dici ms al di la’ dei 220 milioni ti rendi conto che la sanita’ in Campania fa schifo’? Il primo artefice di questo schifo sei tu.VATTENEEEEEEEEEEE.

  • ma non era la migliore sanità d’Italia? BUFFONE, taci fai più bella figura, vorremmo vedere sti soldi chi se li prende…………

  • Intanto l’ospedale da procida non trova pace. Con tanti pazienti covid ancora, si decide di ridurre personale e servizi e praticamente per l’estate la struttura se non sarà chiusa lo é quasi. Non si può pensare di farne un ospedale pneumologico infettivologico con tanto di pronto soccorso ed averlo funzionante H24 7 giorni su 7?

  • Solidarietà a deluca (neanche il maiuscolo merita) che dovrebbe essere l’unico rapinatore autorizzato a depredare la sanità campana!

  • cittadino salernitano col suo commento ha fatto il quadro della sanita’ campana,il governatore de luca no fa altro che dire baggianate,e’ il disastro personificato della politica sanitaria e di tutto il progresso in campania,ma il primo personaggio per i propri interessi sia mediatici-sia futuri elettorali-sia economici suoi e dei suoi familiari,le persone che lo hanno votato dovrebbero fare il ” mea culpa ” ma quali sono i personaggi migliori? mi farebbe tanto piacere conoscerne i nomi ma sia in regione che in campo nazionale non ne vedo se non personaggi estemporanei con politiche opposizionali facili per ingolosire la platea ma che nel tempo si diluiscono…..vedere i 5 stelle…….povera italia nazione piu corrotta dei paesi africani.

  • Invece di lamentarsi la regione deve mettere più soldi per la sanità e meno per le luci d’artista. Grazie

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com