fbpx

Fumogeni, oggetti in campo e incendio striscioni: stop 1 giornata settore Distinti Arechi

Stampa
Il giudice sportivo della Lega Serie A punisce i tifosi della Salernitana e il club: “Chiusura del settore Distinti” dello stadio Arechi, in seguito al lancio di fumogeni e oggetti in campo. I Distinti dovranno restare chiusi per una partita

Il gioco era stato interrotto per qualche istante, durante Salernitana-Udinese, perché alcuni tifosi avevano lanciato in campo fumogeni e altri oggetti. Lo speaker aveva invitato alla calma e l’arbitro Orsato, dopo alcuni istanti, aveva fatto riprendere il gioco. Esaminati gli atti, il giudice sportivo della Lega Serie A, Mastrandrea ha anche punito la Salernitana con trentamila euro di multa. La Salernitana dovrà pagare anche quarantamila euro di multa: trentamila euro di multa con diffida, per il lancio di fumogeni. Altri diecimila euro “perché i tifosi hanno intonato coro d’insulto nei confronti di un giocatore avversario”.

7 Commenti

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Se questo è il livello dei giornalisti del “Fatto Quotidiano” dispiace doverlo ammettere, ma questo giornale è destinato a fallire. Infatti, nonostante i tanti inviti ai lettori abbonati o occasionali di versare un contributo in suo favore, ho la vaga impressione che la maggioranza di chi lo legge, ne abbia già le tasche piene.

  • Invece il giocatore avversario che per tutta la settimana in questione non ha fatto altro che aizzare gli animi,addirittura dichiarando tutta la sua volontà nell’aiutare e preferire la squadra antagonista alla salernitana nella lotta alla lavezza,a questo calciatore pur essendo un professionista invece è permesso tutto,e poi si meravigliano che succedono atti di violenza,non sto dicendo che è giusto che accadano atti di violenza anche se incitati da qualcuno,però sto semplicemente dicendo che il calciatore in questione essendo un professionista,avrebbe potuto e dovuto tranquillamente evitare di dichiarare certe cose visto anche che nessuno dei tifosi avversari avesse mai avuto a che fare o dire prima con lo stesso.La lega sarebbe dovuta intervenire e punire un proprio tesserato che in quanto professionista dovrebbe essere preso come esempio,basta andare a leggersi quello che ha dichiarato nella settimana in questione e si capirebbe subito chi ha colpe in tutto questo.Comunque ci è andata bene,facciamo sempre gli stessi errori,per come è andata a finire ci è andata di lusso,ci avrebbe potuto costare davvero ma davvero caro.

  • Questa è l’ennesima prova di come alcuni tifosi della Salernitana siano una piaga vergognosa . Io sono un tifoso della Salernitana e vedermi ridotte le possibilità di assistere alla prima in casa mi lascia molto disgustato . Ci vogliono le telecamere e identificare questi soggetti e almeno a livello sportivo dargli DASPO da 10 a salire .

    La rovina della Salernitana sono alcuni ULTRAS

  • Rimane una tifoseria abituata alla serie C.
    Buttare sediolini e fumogeni in campo è impossibile in serie A.

  • L’imcubo che si stava materializzando? Evi scandalizzate per 2 fumogeni? Fanno queste sanzioni per aizzarci uno contro l’altro. Pereyra e delofeu meritavano invasione per il loro atteggiamento. Altro che multa.

  • Per Riccardo, non è solo un problema della Salernitana, vedi i romanisti in Albania in occasione della finale e tante altre tifoserie. Queste cose non succedono solo a Salerno, purtroppo. Certi ignoranti dovrebbero capire che così penalizzano la Società, i tifosi seri, l’immagine della Città e lo sport in generale.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com