fbpx

Memorial Farina: Torneo di calcio alla Casa Circondariale di Salerno

Stampa
Favorire il reinserimento sociale e il rispetto delle regole anche attraverso lo sport. Con questo scopo nasce il primo Memorial “Vincenzo Farina” in ricordo dell’assistente capo della Polizia Penitenziaria scomparso nel 2020.

Il torneo di calcio, in programma all’interno della Casa Circondariale “Antonio Caputo” di Salerno, mira all’inclusione, eliminando le distanze tra carcere e territorio, creando collegamenti con le istituzioni, gli enti locali e le agenzie di volontariato.

La manifestazione, organizzata con il supporto dell’AICS Salerno, vede il coinvolgimento di varie competenze specialistiche per valorizzare i percorsi formativi in ambito sportivo dei giovani sottoposti a provvedimenti penali restrittivi, così come previsto nel protocollo di intesa stipulato tra AICS e Ministero della Giustizia Dipartimento Amministrazione Penitenziaria.

Stamane si è svolta la conferenza stampa di presentazione del Memorial Vincenzo Farina presso la Sala Convegni della Casa Circondariale di Salerno.

«Lo sport che unisce, lo sport che ricorda, lo sport che aiuta la ripresa dopo il lungo e buio periodo della pandemia dove ci si è dovuti piegare alle logiche del “primum vivere” – afferma Rita Romano, direttore della Casa Circondariale di Salerno.

Con questo evento oggi il carcere “riapre” e sempre più deve prevalere questa filosofia, quella cioè di portare il carcere nel mondo, con un gioco di squadra che veda tutti impegnati in politiche inclusive e di accoglienza».

«Dopo due anni di stop riprendono le attività presso la casa circondariale di Salerno – dice Marco De Luca, presidente dell’AICS Salerno.

Un momento molto atteso per ridare sollievo alle esigenze dei detenuti che per due anni, a causa della pandemia, non hanno potuto praticare sport.

Questo torneo di calcio ci dà anche l’opportunità di ricordare l’assistente capo Farina, sempre attento e disponibile a ogni esigenza all’interno della struttura penitenziaria».

«Oggi le Istituzioni e la Salernitana, grazie all’Aics e alla Direttrice Romano della Casa Corcondariale di Salerno hanno realizzato una bella iniziativa sportiva con i detenuti, all’insegna dei valori della sana competizione e del rispetto reciproco, facendo un “goal” di presenza e solidarietà» dichiara Franco Picarone, presidente Commissione Bilancio e Finanze della Regione Campania.

«Questa iniziativa rappresenta un momento di ripresa delle numerose attività che l’AICS da anni promuove presso la casa circondariale – sostiene Massimiliano Natella, assessore all’ambiente del Comune di Salerno.

Partecipo con piacere alla manifestazione per testimoniare la vicinanza dell’amministrazione comunale disponibile a sostenere politiche di inclusione per il recupero dei detenuti, favorendo un’azione di sinergia con il territorio».

Alla conferenza stampa hanno partecipato il Vice Prefetto di Salerno Roberto Amantea, il Tenente Colonnello della Guardia di Finanza Edoardo Margarita, il Commissario Capo della Polizia di Stato Pietro Senatore e gli atleti del Gruppo Sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato (gli agenti Piergiorgio Gagliotti, Emanuele Liuzzi e Fabiana Lamberti).

È stata presente, inoltre, una delegazione della US Salernitana 1919 rappresentata dall’amministratore delegato Maurizio Milan, dal calciatore Joel Obi e dalla responsabile marketing e comunicazione Mara Andria.

Commenta

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com