fbpx

Ficarra, congedo velenoso: “Presunzione e irresponsabilità su vicenda maxischermo”

Stampa

“Credo di lasciare una città un po’ più sicura rispetto a quella che ho trovato, ma non per colpa dei miei predecessori naturalmente, tra di noi non ci diamo mai consigli, perché ogni questore che arriva dà la propria impronta”. Così il questore Maurizio Ficarra saluta i salernitani. Dal primo giugno infatti, non sarà più lui a capo degli agenti della Polizia di Stato di Salerno e a pochi giorni dal suo pensionamento, traccia un bilancio della sua esperienza a Salerno e provincia e lo fa rispondendo – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache”, riprendendo l’intervista rilasciata ieri all’emittente LiraTv nel corso del telegiornale – alle critiche ricevute in merito dal caso maxischermo per la partita Salernitana - Udinese. “Mi spiace che da parte di qualcuno ci sia stata presunzione e irresponsabilità su questa vicenda. Qualcuno ha pensato di essere un tuttologo e di potersi intendere di qualsiasi cosa. Quando si organizza un evento, per legge la conformità delle misure di sicurezza al fine di salvaguardare l’incolumità pubblica, è demandata ad un comitato del quale fa parte non solo il questore, ma il Prefetto, il comandante dei vigili urbani, i carabinieri, la finanza, il comandante dei vigili del fuoco, che valutano se ci sono le condizioni. In questo caso ci siamo trovati di fronte a qualcuno che ha avuto la presunzione di ritenere che il proprio sistema approntato era valido, senza salvaguardare la vita delle persone. – ha spiegato ancora il Questore di Salerno – Questa è presunzione e scorrettezza, intanto perchè non sono competenze tue, ma di altri e poi è facile giocare con la vita degli altri, ma con la responsabilità delle istituzioni. Perchè se poi per il maxi schermo, anzichè andarci 3000 persone, come dicevano, ce ne andavamo, come noi pensavamo 7mila, 8mila, o 10 mila e succedeva un incidente, gli organizzatori non si sarebbero presi la responsabilità, perchè avrebbero detto che il loro piano era stato approvato dalle istituzioni. E questa è una cosa che ci è dispiaciuta molto”. Ficarra spiega ancora che “mettere il maxi schermo sarebbe stato da irresponsabili. Se fosse esploso un petardo in mezzo a quegli 8mila, 10mila e la gente scappava, spingendosi e calpestando che cosa sarebbe potuto succedere? un’altra piazza San Carlo? E allora come si fa da parte di chi ha organizzato, da parte di chi ha supportato e che ha fatto premura per mettere questo maxi schermo, non valutare questo rischio. Non hanno valutato questo, perché poi la responsabilità sarebbe stata di altri e allora no, bisogna fare le cose ognuno nella propria responsabilità. Quello che abbiamo fatto noi era valutare se la cosa era fattibile. - prosegue il Questore – Abbiamo dato tre possibilità, ci siamo riuniti fino alla domenica mattina, per vedere se le misure approntate potevano essere idonee e purtroppo non lo sono mai state. Avevamo detto che quella era comunque una partita di calcio, anche se non veniva vista in uno stadio, la tifoseria era ed è sempre la stessa e a quella si sarebbero aggiunte famiglie con i bambini e noi dovevamo garantire la sicurezza di tutti. Bisognava fare quindi dei controlli, approntare un piano per i controlli, ma questi controlli non venivano approntati da parte di chi avrebbe dovuto e quindi il parere è stato negativo”.

9 Commenti

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Il peggiore Questore che la città di Salerno ha mai avuto,
    secondo lui quindi in Italia, anzi nel Mondo non dovranno mai più esserci eventi con più di 20 persone.
    È chiaro che voleva arrivare alla pensione senza problemi…..
    Come dimenticare quando ha fatto passare in orario di punta, nel centro cittadino i pulman con a bordo i tifosi del Genoa, scatenando non pochi problemi.
    Meno male che se ne andato!!!!!!

  • Certo che ci vuole un coraggio barbino. E’ inutile ripercorrere le tappe dell’incapacità di questo individuo, vada a godersi la sua pensione da nababbo pagata coi soldi dei cittadini e conquistata grattandosi la panza sulla poltrona senza assumersi la responsabilità di nulla. A mai più rivederci.

  • Carissimo Signor Questore,
    voglio ringraziarla per l’ottimo lavoro svolto e le faccio tanti auguri per il suo futuro.
    I cittadini salernitani , seri ed onesti intellettualmente, sanno benissimo che lei si è dovuto confrontare con gli amministratori locali che sono incompetenti, incoerenti, falsi e saccenti.
    Lo stato di degrado in cui versa la nostra bellissima città ne è la prova evidente.

  • Caro Ficarra, ma tu hai capito chi sono i personaggi dello staff del sindaco? Tutti arroganti e presuntuosi quanto ignoranti e ben pagati. Prego salernonotizoe di non fare la solita censura.

  • Certo, che non ha torto e giuste le sue motivazioni.
    Per entrare nelle grazie dei tifosi e per un riconoscimento elettorale sarebbero capaci di tutto.
    D’altronde i gravi fatti di Torino non hanno insegnato niente.
    Pensare a cosa sarebbe accaduto in quella piazza allorquando i granata soccombevano sullo 0 – 4 contro l’Udinese…. i più facinorosi si sarebbero abbandonati ad atti di violenza e distruzione con feriti….

  • il maxischermo esiste in tutti i stadi simile all”arechi solo a Salerno si fanno problemi !!!!

  • Bla Bla Bla… e intanto il sistema dei parcheggiatori abusivi lavora indisturbato come sempre alla luce del sole e in faccia alle Forze dell’ordine, come avviene intorno allo stadio. Ridicolo.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com