fbpx

Al Museo Diocesano di Salerno, “Catena Fiorello Galeano incontra Salerno”

Stampa
Domenica  12 giugno alle ore 20.00 presso il Museo Diocesano di Salerno, “Catena Fiorello Galeano incontra Salerno” un evento promosso dalla DEMea Eventi Cultura di Antonio Oliveri ,organizzato da Scena Teatro del regista Antonello De Rosa, legato da una grande stima professionale oltre che da grande amicizia con Catena Fiorello e dal direttore organizzativo Pasquale Petrosino. La scrittrice siciliana nella città capoluogo presenterà il suo ultimo capolavoro letterario “ I cannoli di Marites-Le signore di Monte Pepe” Ed. Giunti .

Tra amori inattesi, misteriose lettere minatorie e spiazzanti colpi di scena, le indimenticabili protagoniste dei romanzi di Catena Galeano Fiorello  “Cinque donne e un arancino” tornano a regalarci le emozioni ordinarie ed eccezionali delle loro vite, esistenze che rispecchiano quelle di qualsiasi donna, anche se nelle pagine di Catena Fiorello c’è sempre qualcosa di più. Nelle sue protagoniste vibra la volontà di non nascondersi, di affrontare, prima o poi, le sfide della vita. Con una passione generosa, con un istinto solidale, inclusivo, tanto più necessario quanto più si avvicina la minaccia di tempi ostili. Catena Fiorella nasce a Catania nel 1966 in una famiglia di artisti. Autrice di programmi celebri come le edizioni 1997-’98 del Festivalbar, Buona Domenica e Nati senza camicia.

Proprio quest’ultimo programma la vede debuttare nel 2005 davanti alle telecamere in veste di conduttrice. Riprenderà questo ruolo anche per L’isola del gusto di Alice, in onda nel 2009, di cui è anche autrice insieme a Blog – reazione a catena. Nel 2006 però Catena decide di seguire il suo amore per la scrittura, così scrive pubblica il suo primo libro, Picciridda. L’opera è un successo eccezionale, tanto che vince il  premio ‘Elsa Morante Ragazzi’ e che diventa l’omonimo film di Paolo Licata.

Da lì in poi, i libri di Catena Fiorello sono un successo assicurato, e la scrittrice pubblica Casca il mondo, casca la terra (2012), Dacci oggi il nostro pane quotidiano (2013) incentrato sulla sua famiglia, L’amore a due passi (2016), Tutte le volte che ho pianto (2019) e Cinque donne e un arancino (2020), per la serie Le signore di Monte Pepe), Amuri (2021)edito da Giunti ed oggi il suo nuovo romanzo ” I cannoli di Marites-Le signore di Monte Pepe”.

Catena Fiorello Galeano è una donna dal talento artistico così poliedrico, non sorprende anche una predisposizione per la recitazione. Catena infatti ha avuto piccole esperienze come attrice, apparendo nei film A mano disarmata e Nati 2 voltee nel 2021 con un piccolo ruolo in Svegliati amore mio, la miniserie di Canale 5 diretta da Ricky Tognazzi e Simona Izzo.

La scrittrice sarà intervista dalla giornalista Erminia Pellecchia.

Commenta

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com