fbpx

Europa verde Salerno: “Coinvolgere i cittadini nella gestione del verde pubblico”

Stampa
Il benessere del verde pubblico può e deve passare anche attraverso l’impegno concreto dei singoli cittadini. È questo il concetto alla base della proposta, protocollata in settimana al Comune di Salerno dal coordinamento cittadino di Europa Verde, guidato da Raffaele Di Noia insieme ai due co-portavoce provinciali, Dario Barbirotti e Anna Cione.

A margine delle polemiche, giuste e legittime, che nella scorsa settimana hanno investito l’amministrazione comunale sul tema della manutenzione e decoro delle aree verdi, il partito di Europa Verde Salerno intende offrire una soluzione economica e di facile attuazione al problema ma soprattutto chiara al cittadino.

La proposta è semplice – afferma Raffaele Di Noia – Proponiamo che il Comune di Salerno emetta un regolamento che conceda la gestione degli spazi verdi comunali non solo a ditte specializzate ma anche a commercianti e cittadini comuni. Parliamo di aiuole, piccole aree verdi, viali alberati che un semplice cittadino, con un po’ d’impegno, potrebbe contribuire a mantenere in ordine”.

La proposta ha anche un duplice scopo, quello cioè di far capire ai cittadini che non serve solo puntare il dito ma anche rimboccarsi le maniche.

Vogliamo affidare ad un commerciante o ad un cittadino o un gruppo di cittadini uno spazio verde, piccolo o grande che sia – aggiunge Dario Barbirotti, co-portavoce provinciale di Europa Verde – Dirgli: questo spazio è tuo. Curalo. Non lasciarlo all’incuria. Sono obiettivi che vogliamo perseguire a livello cittadino qui a Salerno per poi proporli anche a livello provinciale e regionale. Abbiamo bisogno di persone motivate, che abbiano come obiettivi la salvaguardia dell’ambiente e il miglioramento della qualità della vita all’interno della propria comunità”.

Cosa dovrebbe fare il cittadino per curare uno spazio verde nella propria città quindi secondo la proposta di Europa Verde?

La procedura sarebbe alquanto lineare – spiega Di Noia – Il progetto è stato già effettuato in diversi Comuni italiani ed europei. Una volta emesso il regolamento dal Comune di Salerno basterà presentare un modello all’Ufficio Verde Pubblico nel quale si identifica lo spazio di cui ci si vuole prendere cura. Vi è in questo modo un’assunzione di responsabilità, che è il punto fondamentale. Serve coinvolgere la cittadinanza e non tenerla fuori dalle scelte o dalle attività che possono accrescerne il valore. Una buona amministrazione si vede anche da questi piccoli interventi, che non costano davvero nulla a livello economico ma che portano tanti benefici, sia pratici che sociali”.

5 Commenti

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Anziché al singolo cittadino sarebbe più opportuno utilizzare la rete dei fiorai esistenti

  • Ma vi rendete conto che dite? Il singolo cittadino privato deve tenere in ordine e pulite aree che per essere manotenute da questi 4 nulla facenti si SALERNO PULITA paghiamo fior fiori di quattrini? Ma fatemi il favore azionate il cervello prima di fare proposte oscene e ridicole

  • Non bastano le poche tasse che pagano i Salernitani adesso devono anche pulire i giardini le aiuole etc, voi siete dei pazzi, Incominciate Voi a tagliare erba e pulire, non vi seguiremo, politici allo sbaraglio manco si fermano, non avete fatto nuente né dato niente ai vostri concittadini quando occupava te posti di rilievo oggi vi ripropone te, a dimenticato e il Pecoraro dove sta adesso, non bastano i danni che avete prodotto anni addietro oggi cu cu…. E daglieeeeer

  • Perché? Paghiamo e STRAPAGHIAMO TASSE E DOVREMMO GESTIRE POI NOI, IL VERDE PUBBLICO?

  • Senza fare nessuna polemica, vorrei domandare alla maggior parte dei cittadini salernitani che hanno votato questa amministrazione, se sono soddisfatti della città e di quello che offre. Sento molte lamentele per la cattiva gestione di molte cose che non vanno, quindi chiedo io perchè se siete insoddisfatti, al tempo non avete cambiato il vostro voto?
    E’ palese che la maggior parte si lamenti perchè questi disservizi riguardano tutti.
    Gradirei che mi rispondeste.

    P:S siate onesti, non scrivete che l’opposizione non offre niente, perchè non possiamo saperlo, essendo da molti anni presente questa corrente politica.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com